Cronaca
Lodi

Il 21enne Erik non ce l'ha fatta: troppo grave l'incidente

Il decesso all'ospedale San Matteo dopo una settimana di ricovero

Il 21enne Erik non ce l'ha fatta: troppo grave l'incidente
Cronaca Lodi, 02 Settembre 2022 ore 10:35

Il giovane Erik non ce l'ha fatta

Troppo gravi i traumi riportati nella schianto in moto: il 21enne Erik Fetahu è deceduto al San Matteo dopo una settimana trascorsa in ospedale in Terapia intensiva.

La comunità di Lodi e il quartiere San Bernardo, dove il giovane viveva con la famiglia, sono in lutto per la scomparsa del ragazzo, che tra l'altro era stato candidato nella lista Bongiorno Lodi a sostegno dell'attuale sindaco Andrea Furegato.

La scena del drammatico incidente lungo la via Emilia

Gravissimo in ospedale per una settimana

Da subito le condizioni di Erik erano apparse gravissime: il 21enne era stato trasportato al San Matteo in codice rosso per mezzo dell'elisoccorso e un paio di giorni dopo il ricovero i medici erano stati costretti a procedere con l'amputazione di una gamba. Nonostante il delicato intervento e tutte le cure prestate, però, il giovane centauro non ce l'ha fatta.

Lo schianto frontale lungo la via Emilia

Lo schianto era avvenuto lunedì 26 agosto 2022 lungo la via Emilia in territorio comunale di San Rocco al Porto: in pratica la motocicletta e l'auto si erano schiantate frontalmente e dopo l'impatto il giovane era stato sbalzato nel fosso a lato della carreggiata. Immediati poi i soccorsi e il trasporto in ospedale dove però il giovane è spirato.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter