POLITICA

Grande Nord Bassa Padana lancia le proprie proposte: “Basta restrizioni per i professionisti”

Chiesti anche controlli tra i beneficiari del reddito di cittadinanza.

Grande Nord Bassa Padana lancia le proprie proposte: “Basta restrizioni per i professionisti”
Lodi, 20 Aprile 2020 ore 14:28

Luca Gusperti,  Responsabile Grande Nord Bassa Padana (Cremona,Crema,Lodi), ha diffuso stamane una nota con le proposte per uscire dalla crisi sanitaria ed economica che stiamo vivendo da due mesi a questa parte.

Le proposte di Grande Nord Bassa Padana

La Confederazione Grande Nord Bassa Padana (Cremona,Crema,Lodi) crede fortemente che  le soluzioni immediatamente applicabili siano:
1)Test sierologici estesi a tutta la popolazione,per  individuare i contagiati dal covid 19 e quindi ridurne la diffusione tra le persone sane;
2)Assunzioni di tutto il personale del comparto sanitario che oggi e’ impiegato per fronteggiare l’ emergenza covid -19;
3) Per i professionisti, la libertà di poter gestire al meglio e senza restrizioni di orari e chiusure la loro attivita’;
4)La possibilità di erogare dei corsi gratuiti in modalita’ e-learnig ( in riferimento alla parte teorica) per i disoccupati delle aree colpite  dal covid 19 corsi di asa /oss
5) Chiediamo di controllare tra i beneficiari del reddito di cittadinanza gli eventuali possessori di titoli sanitario, e  che questi ultimi vengano impiegati nel sistema sanitario.

TORNA ALLA HOME

 

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia