Furti di biciclette Codogno: in stazione ne spariscono un paio al giorno

Furti biciclette Codogno: in stazione ne spariscono un paio al giorno. Una razzia che sta investendo tutte le zone del paese, con un'incidenza da record in stazione.

Furti di biciclette Codogno: in stazione ne spariscono un paio al giorno
Basso Lodigiano, 09 Febbraio 2018 ore 17:44

Dall’inizio del 2018 i furti di biciclette a Codogno hanno subito un’impennata: record per la stazione ferroviaria.

Mediamente un paio di furti di biciclette al giorno

Il problema è particolarmente diffuso, Codogno non fa quindi eccezione. Ma dall’inizio del 2018 pare che la situazione sia sensibilmente peggiorata al punto da registrare, mediamente, almeno un paio di furti di biciclette giornalieri presso la stazione ferroviaria. Sono molti i pendolari che hanno subito più volte il furto della propria bicicletta, con buona pace di catene e lucchetti.

Catene tranciate

I professionisti dei furti di biciclette non si fanno scoraggiare da una catena, figurarsi da un lucchetto. La stazione risulta la zona privilegiata per queste razzie in quanto i mezzi vengono abbandonati per tutto il giorno dai pendolari. C’è tempo di agire indisturbati, tranciare catene, lucchetti o altri sistemi di sicurezza, e far sparire il mezzo. Anche chi assicura ai pali della luce la propria bici si è visto comunque derubato.

Anche in centro e al mercato

Se la stazione resta il luogo preferito per i furti di biciclette, anche in pieno centro – per esempio nei giorni di mercato a danni degli anziani che si recano a fare la spesa – si registra ormai un fiorire di sparizioni. Non rimane che affidarsi a qualche ingegnoso sistema di allarme.

 

 

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia