Cronaca
Lodi

Evasione per decine di milioni di euro: in 20 alla sbarra

Al via il maxi processo: secondo l'accusa venivano create e poi fatte fallire cooperative per evadere le tasse

Evasione per decine di milioni di euro: in 20 alla sbarra
Cronaca Lodi, 23 Settembre 2022 ore 10:39

I fatti si sarebbero verificati nella zona compresa tra Lodigiano e Milanese in un lasso temporale compreso tra il 2009 e il 2017.

Una ventina di persone a processo

Sta prendendo il via il maxi processo che tra Lodi e Milano vede alla sbarra una ventina di persone con l'accusa di aver evaso le tasse per circa 70 milioni di euro. Stando alle indagini svolte negli anni e alle ipotesi accusatorie, una serie di soggetti avrebbe creato e poi fatto fallire diverse cooperative operanti nel settore della logistica, per intascare denaro ed evadere le tasse.

Chiusa una coop se ne fa un'altra

In base ai riscontri degli inquirenti infatti le cooperative sarebbero fatte fallire una volta accumulati guadagni, ma prima di dover saldare i conti con il Fisco: così facendo, secondo l'accusa i soggetti a processo avrebbero guadagnato ingenti somme di denaro evadendo tasse per circa 70 milioni di euro.

Finanzieri al lavoro durante un'indagine (foto di repertorio)
Finanzieri al lavoro durante un'indagine (foto di repertorio)

Dal canto loro i lavoratori, una volta fatta fallire una coop, sarebbero stati spostati di volta in volta dalla cooperativa fallita ad una nuova cooperativa.

Indagini partite dal Lodigiano

Le indagini erano partite da alcune verifiche della guardia di finanza in una cooperativa situata tra Lodigiano e Sudmilano e i fatti si sarebbero verificati nel lasso temporale compreso tra il 2009 e il 2017, in un'area appunto tra Lodigiano e Milanese.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter