Cronaca
Lodi

Evadono dagli arresti domiciliari e se vanno a zonzo in città, arrestati due 28enni

Uno di loro aveva anche preso una multa perché sui mezzi pubblici senza biglietto (nonostante dovesse stare solo a casa). 

Evadono dagli arresti domiciliari e se vanno a zonzo in città, arrestati due 28enni
Cronaca Lodi, 25 Marzo 2022 ore 15:41

Uno di loro aveva anche preso una multa perché sui mezzi pubblici senza biglietto (nonostante dovesse stare solo a casa).

Due persone arrestate per evasione dagli Arresti domiciliari

Il 24 marzo 2022, a San Rocco al Porto, il personale della stazione cc di Guardamiglio (lo), ha arrestato in flagranza di reato un uomo ed una donna ventottenni ritenuti responsabili di evasione, perché, agli arresti domiciliari, si erano allontanati dal luogo di detenzione senza autorizzazione.

Nello specifico i due 28enni è stato individuate alle ore 15 circa del 24 marzo 2022 nella zona arginale del fiume Po in San Rocco al Porto (Lo), all'altezza altezza tra via Emilia e via Buttirone dalla pattuglia della Stazione carabinieri di Guardamiglio impegnata in servizio Perlustrativo coordinato dalla compagnia carabinieri di Codogno in Materia di prevenzione/repressione dei reati in materia di Stupefacenti.

Alla vista dell’autovettura dell’arma le due persone, a piedi, hanno subito cambiato direzione con l’intento di non essere riconosciute sviando il controllo, venendo però raggiunti.

Aveva persino preso una multa perché senza biglietto

Come ulteriore elemento di riscontro del reato di evasione, a seguito di una perquisizione personale nei confronti dell’uomo, è stata rinvenuta una contravvenzione relativa al mancato pagamento di un biglietto di viaggio delle linee autobus di piacenza elevata il 22.03.2022 (data in Cui già risultava sottoposto agli arresti domiciliari).

Su disposizione della competente autorità giudiziaria l’uomo è stato portato presso la casa circondariale di Lodi mentre la 28enne presso la casa circondariale di San Vittore a Milano.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter