Evade dai domiciliari per andare dalla fidanzata, arrestato spacciatore marocchino

Scovato in un appartamento di Sant'Angelo Lodigiano.

Evade dai domiciliari per andare dalla fidanzata, arrestato spacciatore marocchino
Basso Lodigiano, 16 Febbraio 2019 ore 12:15

Controlli antidroga nel pomeriggio di ieri, venerdì 15 febbraio 2019. Arrestato un marocchino di 20 anni.

Controlli antidroga

I Carabinieri di Sant’Angelo Lodigiano ieri pomeriggio, venerdì 15 febbraio 2019, hanno dato corso ad un servizio finalizzato al contrasto dello spaccio di stupefacenti, con la collaborazione della sezione radiomobile del N.O.R.. Nel corso del servizio è stato arrestato A.L., marocchino del 1999, pregiudicato, che sebbene sottoposto alla detenzione domiciliare nella residenza di Torre d’Arese (PV), è stato individuato in un’abitazione di Sant’Angelo, nei pressi dei Vigili del fuoco.

La cocaina

I carabinieri sono riusciti ad entrare all’interno dell’abitazione. Lo straniero ha consegnato spontaneamente circa 60 grammi di cocaina, che ha prelevato da diversi cassetti dei mobili della cucina. I militari hanno comunque proceduto alla perquisizione domiciliare, trovando un bilancino di precisione e numerosi telefoni cellulari e schede sim, evidentemente utilizzati per l’attività di spaccio.

Arrestato

Da ulteriori accertamenti è emerso che il marocchino era evaso dall’abitazione la notte per andare dalla compagna, ovvero l’abitazione dove è stato reperito. Al termine delle verifiche è stato quindi arrestato nella flagranza del reato di evasione dai domiciliari e detenzione ai fini di spaccio di cocaina.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia