Essere Community festeggia i vent’anni delle Fondazioni Comunitarie VIDEO

Presidente Guzzetti: "La coesione sociale non è un obiettivo, ma un requisito fondamentale delle nostre Comunità".

Essere Community festeggia i vent’anni delle Fondazioni Comunitarie VIDEO
Cronaca Lodi, 03 Aprile 2019 ore 10:18

«Vent’anni fa siamo partiti con mille riserve e perplessità, abbiamo creato una cosa nuova e rivoluzionaria, ma i risultati di oggi certificano il lavoro svolto con ogni singola comunità». 

Queste le parole di Giuseppe Guzzetti, presidente di Fondazione Cariplo, in occasione dei vent’anni delle Fondazioni comunitarie.  Un compleanno speciale celebrato venerdì 22 marzo al Piccolo Teatro Strehler  nel cuore di  Milano con l’evento «Essere Community».  Una festa che parla al cuore delle persone con  35 mila progetti e l’impegno di 359 milioni di euro.

Le fondazioni comunitarie 

Presenti in sala i rappresentanti della Fondazione di Comunità di Lecchese Onlus,  Fondazione Provinciale della Comunità Comasca Onlus, Fondazione della Comunità della Provincia di Mantova Onlus, Fondazione della Comunità del Novarese Onlus,  Fondazione della Comunità Bergamasca Onlus, Fondazione della Comunità di Monza e Brianza Onlus, Fondazione Comunitaria della Provincia di Cremona Onlus,  Fondazione Comunitaria del Varesotto Onlus , Fondazione della Comunità Bresciana Onlus , Fondazione Comunitaria della Provincia di Pavia Onlus, Fondazione Pro Valtellina Onlus,  Fondazione Comunitaria della Provincia di Lodi Onlus, Fondazione Comunitaria del Ticino Olona Onlus, Fondazione Comunitaria del Verbano Cusio Ossola, Fondazione Comunitaria Nord Milano Onlus e Fondazione di Comunità Milano – Città, Sud Ovest, Sud Est, Martesana. 

L’iniziativa 

La fondazione lodigiana ha calcato il palco portando come esempio virtuoso di progetto vincente la Casa Cantoniera – Una scelta che dona prospettive e costruisce opportunità, che ha avuto come relatore: Barry Hamidou. Palco sul quale hanno sfilato anche il presidente onorario di comunità, Domenico Vitalone, e l’attuale presidente Claudio Stefanelli. L’evento sarà ricordato anche per la presenza sugli spalti di oltre 500 studenti, con quelli del lodigiano in prima linea, che hanno seguito con grande trasporto le testimonianze degli ospiti che si sono susseguiti sulla scena principale.

Le figure presidenziali 

A margine dell’iniziativa che ha messo in risalto le progettazioni più significative delle rispettive fondazioni, Vitalone ha tracciato un bilancio dell’attività della realtà di cui è stato al timone per 15 anni. “In questi anni il rapporto con Fondazione Cariplo è stato premiante e veramente positivo. Siamo riusciti a realizzare nel lodigiano una fondazione che sta dando risultati notevoli ed è ormai sentita parte integrante dei lodigiani”. Vitalone ha ceduto testimone e parola proprio a Claudio Stefanelli, che ha parlato dei contenuti di uno dei progetti salienti che fanno capo alla realtà che tuttora ha il piacere di presiedere. “Da un anno sono il nuovo presidente. C’è una continuità, in quanto ho seguito il lavoro impostato da Domenico negli ultimi anni. Quest’anno ci siamo impegnati notevolmente sul fronte ambientale, con cui abbiamo avuto un riscontro a livello internazionale, proteggendo la specie delle rondini e seguendone lo sviluppo del loro migrare dalla Russia fino alla Nigeria”.
Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli