Cronaca
Lodi / Casalpusterlengo

Due provinciali al buio: c'è il maxi furto di cavi in rame

I furti sulla rotatoria lungo la tangenziale Casalpusterlengo-Maleo e lungo la 234 dove vi sono verificati due incidenti in successione

Due provinciali al buio: c'è il maxi furto di cavi in rame
Cronaca Lodi, 30 Dicembre 2022 ore 11:30

Ci sarebbero due furti di cavi in rame dietro ai blackout che si sono verificati lungo la provinciale 234 nei giorni di Natale.

Rubato il rame: ecco il perché del blackout

Nei giorni subito prima e subito dopo Natale, ovvero a questo punto una settimana fa, lungo la provinciale 234 si sono verificati due blackout. Stando alla ricostruzione di quanto accaduto, le due interruzioni nel servizio di illuminazione pubblica lungo la strada sarebbero stati provocati non da un malfunzionamento degli impianti elettrici, ma da due consistenti furti di cavi in rame che si sarebbero verificati proprio in quelle ore.

Uno dei due furti si è verificato nei pressi della rotatoria che si trova lungo la tangenziale tra Maleo e Casalpusterlengo. L'altro furto invece si sarebbe consumato sempre lungo la provinciale 234 nel territorio comunale di Somaglia.

Due incidenti forse provocati dal buio

E' bene notare come tra l'altro, proprio a Somaglia nei pressi del luogo dove si sarebbe verificato il furto di cavi in rame, tra la vigilia di Natale e il 27 dicembre successivo, si siano verificati due incidenti stradali.

Entrambi gli episodi potrebbero essere stati, se non provocati, per lo meno "agevolati" dal blackout provocato dai due furti di cavi in rame. Ora la Provincia di Lodi si sta occupando del ripristino.

(In copertina: i soccorsi in occasione dell'incidente dello scorso 27 dicembre a Somaglia)

Seguici sui nostri canali