San Colombano al Lambro

Dopo una lite accoltella col taglierino il suo capo, 20enne arrestato per tentato omicidio

Il giovane operaio è stato arrestato dai Carabinieri di San Donato.

Dopo una lite accoltella col taglierino il suo capo, 20enne arrestato per tentato omicidio
Cronaca Alto Lodigiano, 19 Marzo 2021 ore 08:31

I Carabinieri di San Donato Milanese durante la notte appena trascorsa hanno sottoposto a fermo di indiziato di delitto un operaio 20enne per tentato omicidio.

La ricostruzione dei fatti

Il 19 marzo 2021, nella notte, a San Colombano al Lambro (MI) i militari della Compagnia di San Donato Milanese hanno eseguito il fermo di indiziato di delitto per tentato omicidio nei confronti di un operaio, incensurato.

L’indagato, nella decorsa serata, al culmine di una lite per motivi lavorativi, avrebbe colpito con un taglierino al collo il suo capo cantiere, egiziano 56enne, provocandogli ferite multiple guaribili in 10 giorni.