Danneggia negozio per l’eredità, denunciata

Minacce e resistenza a pubblico ufficiale e trattamento sanitario obbligatorio per una nigeriana di 43 anni.

Danneggia negozio per l’eredità, denunciata
Lodi, 02 Agosto 2018 ore 10:09

Danneggia negozio per l’eredità, denunciata una nigeriana di 43 anni.

Danneggia negozio per l’eredità

Una donna nigeriana di 34 anni è stata denunciata per minacce e resistenza a pubblico ufficiale e sottoposta a trattamento sanitario obbligatorio (Tso). Il fatto è successo intorno alle 19.00 di martedì 31 luglio. La donna è entrata in un negozio di via Massena a Lodi, gestito dai familiari del suo ex marito defunto, per discutere in merito all’eredità. Era molto agitata e ha danneggiato alcuni oggetti.

Minacce e insulti agli agenti

All’interno del negozio, una donna di 63 anni, che non è stata aggredita fisicamente ma che è dovuta comunque ricorrere alle cure mediche per lo spavento. E’ stata lei ha chiamare il 112. Anche gli agenti, una volta arrivati sul posto, sono stati aggrediti dalla straniera con insulti e minacce. Da qui la denuncia e, essendo molto agitata, l’obbligo di trattamento sanitario.

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE!

Top news
Turismo 2020
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia