FERMATO PER UN CONTROLLO

Da Lodi alla provincia di Cremona ubriaco al volante e con una mazza da hockey in auto

Nei guai è finito un ragazzo di 20 anni: per lui doppia denuncia e ritiro della patente

Da Lodi alla provincia di Cremona ubriaco al volante e con una mazza da hockey in auto
Pubblicato:
Aggiornato:

Un ragazzo di 20 anni è stato denunciato dai carabinieri dopo essere stato trovato ubriaco alla guida e con una mazza da hockey in auto.

Denunciato 20enne

Nella notte del 4 febbraio 2024, i Carabinieri della Stazione di Bagnolo Cremasco hanno denunciato un ragazzo di 20 anni, residente in provincia di Lodi, per porto di oggetti atti ad offendere e guida in stato di ebbrezza. Come racconta Prima Cremona, il giovane è stato fermato intorno alle 4.30 di notte, durante un normale giro di perlustrazione mentre transitava sulla SP 415 nel territorio di Bagnolo Cremasco.

Ubriaco alla guida

La pattuglia dei Carabinieri ha fermato un'auto guidata dal giovane di 20 anni, che trasportava a bordo alcuni suoi coetanei. Durante il controllo, è emerso che il conducente presentava segni evidenti di ubriachezza e agitazione.

Mazza da hockey in auto

Decidendo di approfondire la situazione, i militari hanno perquisito il veicolo, trovando nel bagagliaio una mazza da hockey lunga 110 centimetri, per la quale il conducente non ha saputo fornire una giustificazione plausibile. Inoltre, all'interno di un vano portaoggetti, sono stati rinvenuti due petardi, che sono stati immediatamente sequestrati.

Tasso tre volte oltre i limiti

A causa dei sintomi di alterazione dovuti all'abuso di alcolici, il giovane è stato sottoposto al test dell'etilometro, che ha rilevato un tasso alcolemico di circa 1,30 g/l, quasi il triplo del limite consentito per legge. Considerando anche il fatto che il conducente ha meno di 21 anni e che ha ottenuto la patente da meno di tre anni, nei suoi confronti è scattata la doppia denuncia.

Patente ritirata

Inoltre, gli è stata anche ritirata la patente di guida e l'auto è stata affidata a una persona in grado di guidare.

Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali