Controllo del territorio Lodigiano, 4 denunciati

Altre 3 persone sono state segnalate quali assuntori di sostanze stupefacenti.

Controllo del territorio Lodigiano, 4 denunciati
Lodi, 03 Maggio 2018 ore 16:23

Controllo del territorio Lodigiano: denunciate 4 persone, una per guida in stato di ebbrezza e tre per furto.

Controllo del territorio Lodigiano

I Carabinieri della Compagnia di Lodi nei giorni a cavallo del primo maggio hanno dato corso ad un controllo coordinato del territorio mediante l’impiego congiunto di più pattuglie e con il supporto del nucleo Carabinieri Cinofili di Casatenovo (LC). L’attività ha consentito di deferire in stato di libertà 4 soggetti dei quali uno per guida in stato di ebbrezza alcolica e tre per furto.

Guida in stato di ebbrezza

I Carabinieri del nucleo operativo e radiomobile, nello svolgere il loro servizio di prevenzione agli incidenti stradali, hanno notato zigzagare per le vie di Lodi O.D. 21enne di Borgo San Giovanni (LO), il quale sottoposto ad accertamento con etilometro è risultato positivo con tasso alcolemico pari a 1,05 g/l. Conseguentemente la sua patente di guida è stata ritirata, mentre il veicolo è stato affidato a persona idonea.

Tre persone denunciate per furto aggravato

I militari del medesimo reparto, hanno denunciato per furto aggravato E.C. italiana, 26enne di Casalmaiocco (LO), nubile. La donna è stata controllata all’esterno di un esercizio commerciale di Lodi, da cui aveva appena asportato un paio di scarpe del valore complessivo di circa 50,00 euro. La refurtiva è stata recuperata e restituita al titolare del negozio.

I Carabinieri della Stazione di Lodi hanno denunciato per furto aggravato V.B., rumena 20enne di Pieve Porto Morone (PV), con precedenti di polizia, colta ad asportare liquori e vari generi alimentari, per un valore complessivo di euro 208,00 in danno di un centro commerciale sito alle porte della città di Lodi. La merce al termine delle verifiche è stata recuperata e restituita all’avente diritto, mentre la ragazza dovrà rispondere di furto aggravato.

Stessa sorte per M.D., rumena 21enne di Castiraga Vidardo (LO), con precedenti di polizia, colta questa volta dai Carabinieri della Stazione di Lodi Vecchio a rubare merce ai danno di un altro ipermercato posto alle porte di Lodi, da cui aveva tentato di asportare generi alimentari del valore complessivo di euro 50,00. Anche in questo caso la refurtiva è stata recuperata e restituita all’avente diritto.

Tre persone segnalate

I Carabinieri delle Stazioni di Lodi, Tavazzano con Villavesco, Lodi Vecchio, unitamente ai Carabinieri Cinofili di Casatenovo ed al cane ricerca droga “Santos”, hanno controllato in Lodi una trentina di giovani frequentanti sia il lungo Adda, che i locali pubblici qui presenti, recuperando cinque grammi di marijuana. Nell’attività, successivamente estesa anche ai Comuni di Sordio e Casaletto Lodigiano, sono stati segnalati all’Ufficio Territoriale del Governo, quali assuntori di sostanze stupefacenti tre soggetti aventi un’età dai 25 ai 35 anni, trovati in possesso di cocaina, hashish e marijuana.

Top news
Turismo 2020
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia