Codogno

Controlli nell'area dismessa dell'ex azienda "Fardeco" di Codogno

I controlli eseguiti su tutta l'area hanno dato esito negativo ma continueranno come incisivo deterrente allo scopo di ostacolare pratiche pericolose o illegali.

Controlli nell'area dismessa dell'ex azienda "Fardeco" di Codogno
Cronaca Lodi, 23 Aprile 2021 ore 16:44

I controlli eseguiti su tutta l'area hanno dato esito negativo ma continueranno come incisivo deterrente allo scopo di ostacolare pratiche pericolose o illegali.

I controlli dei Carabinieri di Codogno

Nel corso di un controllo effettuato il 22 aprile 2021 da parte dei Carabinieri di Codogno è stata perquisita l'intera area dismessa appartenente alla ex azienda "Fardeco" di Codogno, al fine di verificare l'eventuale presenza di persone che in alcune circostanze sono entrati arbitrariamente all'interno della vecchia struttura, nonostante i rituali divieti, per divertimento o per mettere in atto episodi di vandalismo, anche con rischio per la loro incolumità fisica.

I controlli eseguiti su tutta l'area hanno dato esito negativo ma continueranno come incisivo deterrente allo scopo di ostacolare pratiche pericolose o illegali.

7 persone fuori dal comune senza motivo

Nel corso dello stesso servizio sono stati segnalati alla Prefettura di Lodi per detenzione si sostanze stupefacenti per uso personale: N.Y, classe 1993, di Casalpusterlengo, per detenzione di un grammo di hashish, debitamente sottoposto a sequestro amministrativo.

Per la violazione delle norme di contenimento e contrasto dell'epidemia da Covid-19 sono state segnalate 7 persone poiché nel corso dei controlli eseguiti nei comuni di Fombio, Codogno, Castelgerundo e Guardamiglio, sono state sorprese fuori dalle regioni o comuni di appartenenza senza giustificato motivo.

E' stata anche segnalata una persona perché nel corso del controllo eseguito nel comune di Casalpusterlengo non ha rispettato l'obbligo di indossare i dispositivi di protezione delle vie respiratorie.

6 foto Sfoglia la gallery