Sant’Angelo Lodigiano

Controlli antidroga, i cani Harry e Rakki all’opera contro gli spacciatori

Un giovane è stato denunciato per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti.

Controlli antidroga, i cani Harry e Rakki all’opera contro gli spacciatori
Cronaca Lodi, 22 Febbraio 2021 ore 14:34

Sant’Angelo Lodigiano: controllo ad alto impatto, un denunciato per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti.

Controlli dei Carabinieri di Sant’Angelo Lodigiano

I Carabinieri della Stazione di Sant’Angelo Lodigiano lo scorso fine settimana hanno dato luogo ad un controllo “Alto Impatto”, con tre pattuglie e il concorso di due unità del Nucleo Carabinieri Cinofili di Casatenovo (Lc), intervenuti con i due pastori tedeschi “Harry” e “Rakki”. Nel corso del servizio, finalizzato a contenere il dilagante fenomeno dell’uso di stupefacenti, sono state eseguite due perquisizioni domiciliari.

Scoperti due giovani con la droga

Nell’abitazione, di M.R. 23enne del luogo, con precedenti di polizia in materia di stupefacenti, i militari con il fiuto dei cani sono riusciti a rinvenire occultati in diversi ambienti dell’abitazione, complessivamente 100 grammi di hashish e 1,23 di marijuana, oltre ad un bilancino di precisione, motivo per il quale veniva denunciato in stato di libertà per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti.

Nell’ambito del medesimo contesto i militari segnalavano alla Prefettura di Lodi, quale assuntore di sostanze stupefacenti, V.R. 21enne, del posto, di origini sudamericane, trovato al termine della perquisizione domiciliare in possesso di grammi 14,55 di hashish.

Il complesso delle loro attività

Nel complesso i militari hanno identificato 34 soggetti, 12 dei quali gravati da pregiudizi di polizia e verificato la posizione di 16 mezzi.

Lo stupefacente rinvenuto è stato sottoposto a sequestro ed assunto in carico debitamente custodito, in attesa delle determinazioni dell’autorità competente.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli