Menu
Cerca

Commercio illegale sostanze dopanti e anabolizzanti: l’indagine “Solferino” tocca anche Lodi

Le attività di polizia giudiziaria interessano soggetti gravitanti anche nella provincia di Lodi.

Commercio illegale sostanze dopanti e anabolizzanti: l’indagine “Solferino” tocca anche Lodi
Cronaca Lodi, 06 Febbraio 2020 ore 10:09

Vasta operazione dei Carabinieri del NAS nei confronti di un’associazione per delinquere dedita al commercio illegale di sostanze dopanti e anabolizzanti. In esecuzione diversi provvedimenti giudiziari.

Commercio illegale sostanze dopanti e anabolizzanti

Nella mattinata odierna, è in atto la fase esecutiva di provvedimenti giudiziari relativi all’indagine “Solferino”, coordinata dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Milano e condotta dal locale NAS Carabinieri, nei confronti di un’associazione per delinquere dedita alla commissione di reati connessi al commercio illegale di sostanze dopanti e anabolizzanti, in particolare a base di ormone della crescita.

Operazione in diverse province

Le attività di polizia giudiziaria interessano soggetti gravitanti nelle province di Milano, Pavia, Monza Brianza, Varese, Cremona, Torino, Lodi, Genova, Napoli e Salerno, e stanno impegnando 180 militari dei NAS e dei Comandi territoriali dell’Arma.

I particolari dell’operazione saranno resi noti nel corso di una conferenza stampa che avrà luogo presso il Comando Provinciale Carabinieri di Milano, alle 12.

Seguiranno aggiornamenti