Cronaca
Codogno

Codogno, sventata l'occupazione di un alloggio Aler

Tempestivo l'intervento di polizia locale e tecnici

Codogno, sventata l'occupazione di un alloggio Aler
Cronaca 01 Luglio 2022 ore 12:11

L'intervento di polizia locale e tecnici

Un buco nella porta: arriva la segnalazione

E' arrivata nel pomeriggio di mercoledì 29 giugno la segnalazione alla polizia locale di Codogno: nella porta di un appartamento di proprietà dell'Aler, a poca distanza da maniglia e serratura, era stato praticato un foro di alcuni centimetri che avrebbe consentito di aprire la porta stessa ed entrare nell'appartamento senza particolari difficoltà. Una volta raccolta la segnalazione, gli agenti della polizia locale del Comune di Codogno e il personale di Aler sono subito intervenuti ripristinando la porta d'ingresso e rendendo al momento inabitabile l'alloggio, così da evitare accessi ed occupazioni abusive in attesa di una regolare assegnazione.

Dove si trova l'appartamento

L'alloggio che era stato evidentemente preso di mira si trova in un complesso residenziale di proprietà dell'Aler in viale Cairo, nel quartiere Don Bosco a Codogno. Già in passato nella zona si erano verificati alcuni episodi spiacevoli che, in questo caso, sono stati evidentemente sventati.

Il grazie di Aler e Comune

Da parte del Comune di Codogno e dell'Aler è arrivato un ringraziamento per la segnalazione che è stata tempestivamente trasmessa alla polizia locale. Grazie a ciò infatti è stato possibile intervenire in modo molto rapido evitando che l'appartamento venisse occupato in modo abusivo, con tutte le conseguenze - probabilmente anche complesse - che ne sarebbero potute scaturire.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter