Cocaina sotto la sella della moto, arrestato 30enne

I finanziari insospettiti dall'atteggiamento dell'uomo alla guida del veicolo.

Cocaina sotto la sella della moto, arrestato 30enne
Casalpusterlengo, 05 Luglio 2018 ore 10:33

Cocaina sotto la sella della moto, arrestato un uomo di 30 anni di origine marocchina.

Cocaina sotto la sella della moto

I finanzieri della Tenenza di Casalpusterlengo, nell’ambito del dispositivo permanente di contrasto ai traffici illeciti, hanno arrestato, in flagranza di reato, in San Rocco al Porto (LO) un soggetto di origine marocchina (H.A.T. di anni 30) per possesso ai fini di spaccio di circa 100 grammi di cocaina.

Le perquisizioni

I militari hanno provveduto al controllo dell’uomo, che viaggiava a bordo di una moto, il cui atteggiamento ha insospettito gli operanti. I finanzieri hanno quindi proceduto al controllo accurato del motoveicolo, rinvenendo sotto la sella, nascosti all’interno di un guanto, 104 grammi di cocaina pura, in forma solida. La perquisizione è stata quindi estesa presso il domicilio del 30enne, dove i militari hanno trovato e sottoposto a sequestro un bilancino di precisione e 2.750 euro in contanti.

Arresto in flagranza di reato

Alla luce di quanto emerso dall’attività di polizia giudiziaria svolta di iniziativa, le Fiamme Gialle di Casalpusterlengo hanno proceduto all’arresto in flagranza di reato dell’uomo ed al sequestro del motoveicolo nel quale era occultato lo stupefacente. Il Sost. Proc. di turno della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Lodi ne ha disposto la custodia domiciliare in attesa dell’udienza di convalida dell’arresto svoltasi nella giornata di ieri. All’esito dell’udienza il Giudice ha ordinato la custodia cautelare domiciliare sino alla nuova comparizione del 30enne, il prossimo 18 luglio, dinanzi al Tribunale di Lodi per il reato di traffico e detenzione di sostanza stupefacente.

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE!

Top news
Turismo 2020
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia