LA TRAGEDIA

Casalpusterlengo in lutto per la morte di Prince, il piccolo di 3 anni caduto dal balcone

Si attende ora l'esito dell'autopsia per poter procedere all'ultimo saluto.

Casalpusterlengo in lutto per la morte di Prince, il piccolo di 3 anni caduto dal balcone
Casalpusterlengo, 26 Maggio 2020 ore 09:22

Una vera tragedia, quella accaduta quasi 24 ore fa a Casalpusterlengo, dove verso le 10 di mattina un bambino di 3 anni ha scavalcato il balcone precipitando di sotto e perdendo la vita.

La dinamica dell’incidente

Ieri mattina Prince, un bambino di 3 anni di origine nigeriana, è riuscito a scavalcare il balcone e i fili dello stendino precipitando dal quindi piano di un palazzo di via Cavallotti n.145, a Casalpusterlengo. Il corpo del piccolo, caduto senza che niente e nessuno riuscisse ad impedire questa tragedia fermandolo in tempo, è stato trovato per primo da un ragazzo che stava effettuando un trasloco e che si trovava nel cortile con il proprio furgone: nel frattempo, la madre di Prince, accortasi della tragedia appena avvenuta, si è messa a urlare precipitandosi sulle scale per raggiungere, purtroppo invano, il figlio. Il piccolo respirava ancora quando la madre lo ha preso in braccio adagiandogli la testa su un cuscino Ma quando i soccorsi, intervenuti pochi minuti dopo, hanno ripetutamente cercato di rianimarlo, il grave trauma alla testa causato dalla caduta non gli lasciato scampo e Prince è spirato tra i pianti e la disperazione dei presenti.

L’indagine dei Carabinieri

Seguendo a ruota i sanitari, anche i Carabinieri allertati del fatto sono immediatamente intervenuti sul posto avviando subito un’indagine per ricostruire l’accaduto. Secondo i primi accertamenti sembrerebbe che la mamma si trovasse sola in casa col piccolo mentre il padre era al lavoro, impiegato a Somaglia.

Sarebbe stato, come purtroppo spesso accade in tragedie simili, solo una distrazione di pochi secondi: dopo averlo portato in bagno la madre si era fermata in cucina mentre il piccolo Prince era uscito sul balcone, arrampicandosi velocemente e cadendo senza che la donna riuscisse a fermarlo.

Una comunità in lutto

L’intera palazzina, dove abitano 12 nuclei famigliari, è sgomenta e senza parole per quanto successo ieri. A detta dei vicini Prince era un bimbo timido e riservato, che spesso preferiva stare con la mamma che giocare con gli altri bambini del palazzo.

Ora sarà necessario attendere l’esito dell’autopsia disposto dall’autorità giudiziaria, poi sarà possibile restituire il piccolo corpicino alla famiglia per procedere all’ultimo saluto che verrà effettuato con rito evangelico, secondo la fede della famiglia.

Anche il sindaco di Casalpusterlengo Elia Del Miglio, rappresentato il pensiero dei tanti cittadini rimasti sgomenti, si è stretto in un abbraccio da lontano alla famiglia, commentando su Facebook: ” Tutta la comunità si stringe alla famiglia in un momento così tragico, drammatico e senza una spiegazione. Riposa in pace”.

(In copertina l’immagine del palazzo dove è avvenuta la tragedia)

TORNA ALLA HOME

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia