Aveva solo 55 anni

Camionista del lodigiano si sente male mentre guida, accosta e muore

I soccorsi sono stati purtroppo inutili.

Camionista del lodigiano si sente male mentre guida, accosta e muore
Cronaca Lodi, 06 Aprile 2021 ore 17:12

Stava percorrendo il controviale della Cassanese all’altezza di Cascina Bianca a Vignate alle porte del Milanese quando ha accusato un malore. Non c’è stato niente da fare per il camionista 55enne deceduto stamattina e residente nel Lodigiano.

Malore mentre è alla guida del camion

Come racconta Prima La Martesana, erano circa le 11.15 di oggi, martedì 6 aprile 2021, quando l’uomo alla guida del suo mezzo pesante ha accusato un malore. Stava percorrendo via per Camporicco, la strada che corre parallela alla Cassanese e passa per località Cascina Bianca. L’uomo, italiano di 55 anni residente nel Lodigiano, deve essersi accorto di quello che stava accadendo, tanto che ha rallentato la corsa e si è accostato sul margine della careggiata in direzione Melzo.

Soccorsi inutili

Immediata la chiamata al 118 da parte di alcune persone che si sono accorte di quanto stava accadendo. Sul posto si sono precipitate automedica e un’ambulanza della Croce Verde di Pioltello in codice rosso.  L’uomo è stato caricato sul mezzo e trasportato d’urgenza al Pronto soccorso dell’ospedale Uboldo di Cernusco sul Naviglio. Ma i tentativi di salvarlo sono stati inutili. L’uomo è deceduto.

Sul posto sono intervenuti anche gli agenti della Polizia Locale di Vignate che hanno raccolto le testimonianze delle persone presenti e s sono interfacciati con l’ospedale Cernuschese. La famiglia del camionista è stata informata.