Attacco hacker al sito della Provincia di Lodi

La homepage sostituita da una pagina nera firmata da "anonplus". La condanna del sindaco di Lodi, Sara Casanova.

Attacco hacker al sito della Provincia di Lodi
Lodi, 20 Settembre 2018 ore 17:27

Attacco hacker al sito della Provincia di Lodi. Dalla mattina di oggi, 20 settembre al posto della home page appare una pagina nera firmata “anonplus”. Le dichiarazioni del sindaco di Lodi, Sara Casanova.

Attacco hacker

Un hacker ha colpito nella mattina di oggi, giovedì 20 settembre, il sito della Provincia di Lodi. L’attacco informatico ha mandato in tilt il portale dell’ente provinciale rendendolo inaccessibile. Cliccando su www.provincia.lodi.it non campare più la solita homepage, ma una pagina completamente nera firmata da “anonplus”.

La dichiarazione del Sindaco di Lodi

Il Sindaco di Lodi, Sara Casanova, condanna l’attacco hacher al sito della Provincia di Lodi

“Abbiamo fatto un regolamento equo e giusto. Ci hanno strumentalizzato e io ho raccolto insulti indecorosi e minacce. https://primalodi.it/attualita/prestazioni-sociali-agevolate-parla-il-sindaco-sara-casanova/ Oggi si è addirittura arrivati all’hackeraggio del sito della Provincia di Lodi. Ringrazio il presidente Francesco Passerini per la solidarietà e per essersi messo in moto immediatamente. Per tutelarmi ho sporto denuncia, perché le nostre decisioni possono essere discusse nell’ambito di un civile dibattito politico, ma non è accettabile la strumentalizzazione e soprattutto non accetto più le minacce e le ingiurie. Sono profondamente addolorata, ma non mi fermo e vado avanti lavorando per raggiungere tutti gli obiettivi contenuti nel nostro programma elettorale. Voglio tranquillizzare tutti i cittadini – davvero tantissimi – che mi sostengono e che mi hanno espresso la loro vicinanza, non preoccupatevi: non intendo arretrare di un passo”.

La denuncia ai carabinieri

Informato del fatto, il presidente della Provincia di Lodi, Francesco Passerini, si è recato dai carabinieri per sporgere denuncia.

Luigi Augussori (Lega):  intollerabili gli insulti al sindaco di Lodi

 “Esprimo piena solidarietà al sindaco di Lodi Sara Casanova che, nelle ultime settimane, sta subendo attacchi, insulti e minacce di ogni genere e natura” ha dichiarato Augussori. “L’equiparazione tra cittadini comunitari e non è per noi una decisione sacrosanta. Opporsi ad una scelta che può non essere condivisa è lecito, ma spingersi ad insultare, minacciare, augurare cose indicibili al nostro primo cittadino, accusandolo di razzismo, è intollerabile. Mi riferisco in particolare all’attacco hacker, condotto con queste finalità, al sito della provincia di Lodi ed agli insulti che le sono stati indirizzati e continuano ad esserle inviati a mezzo social”.

LEGGI ANCHE: Agevolazioni “negate” agli stranieri a Lodi: ci siamo fatti spiegare il problema da loro

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia