Appuntamenti in tutta Italia

Anche a Lodi si scende in piazza contro il Green Pass, flop o successo assicurato?

Lo scopriremo domani sabato 24 luglio, giorno indetto per le manifestazioni dei "Free vax" che si dovrebbero tenere in tutta Italia.

Anche a Lodi si scende in piazza contro il Green Pass, flop o successo assicurato?
Cronaca Lodi, 23 Luglio 2021 ore 10:45

In un'attesa conferenza stampa ieri sera il Presidente del Consiglio Mario Draghi ha annunciato l'introduzione del Green pass ampliato in Italia, un documento attestante la vaccinazione che permetterà a chi ne è in possesso di accedere a determinati luoghi e servizi, escludendo chi ne è sprovvisto.

Dopo l'ufficializzazione della decisione sui social in un rapido e veloce tamtam si è "scatenato l'inferno": nel giro di poche ore sono state organizzate manifestazioni in tutte Italia contro questa misura ritenuta "illegittima e incostituzionale". A Lodi la protesta si terrà in Piazza Fontana dalle 17.30 mentre a Torino ieri sera 2mila persone sono già scese in piazza per il "No Paura Day", organizzato giorni fa senza sapere dell'introduzione di queste nuove limitazioni, per dire no anche al nuovo decreto Covid che entrerà in vigore in Italia in prossimo 6 agosto, anche in zona bianca.

(In copertina immagine pubblicata su Facebook da Carlo Cucco)

L'annuncio di Draghi

Dal 6 agosto Green pass obbligatorio (ma anche con una sola dose di vaccino) per accedere ai tavoli al chiuso di bar e ristoranti. Varrà sia per i clienti che per gli operatori.

Il certificato verde non sarà invece necessario per consumare al bancone, anche se al chiuso.

Green pass anche per accedere a stadi e concertimusei, per assistere a spettacoli al cinema e a teatro, per partecipare a eventi e competizioni sportive, per andare nelle piscine, nelle palestre, ma anche a fiere, sagre, convegni, parchi divertimento, sale gioco, partecipazione a concorsi.

QUI TUTTE LE INFORMAZIONI RELATIVE ALLA DECISIONE DEL GOVERNO

Indette manifestazioni in tutta Italia

Sui social al grido "dittatura sanitaria" in migliaia hanno risposto con foga, pronti a scendere nelle piazze tutta Italia per far vedere al Governo quanti sono disposti a ribellarsi e a non sottostare a questa decisione ritenuta ingiusta e illegittima.

Fioriscono come margherite in primavera i gruppi social sul "No green pass", grazie ai quali è possibile scoprire dove si terranno le manifestazioni pacifiche di domani, sabato 24 giugno 2021:

  • Roma: Piazza del popolo, 17:30
  • Genova: Piazza de Ferrari, 17:30
  • Firenze: Piazza della Signoria, 17:30
  • Torino: Piazza Castello, 17:30
  • Milano: Piazza Fontana, 17:30
  • Napoli: Piazza Dante, 17:30
  • Bologna: Piazza Maggiore, 17:30
  • Padova: Piazza Duomo, 17:30
  • Cagliari: Piazza Garibaldi, 18:00
  • Bergamo: Davanti la Procura, 17:30
  • Catania: Fontana dell'Elefante, 17:30
  • Palermo: Piazza Castelnuovo (Palchetto della Musica), 17:30
  • Reggio Emilia: Piazza della Vittoria, 17:30
  • Biella: Piazza Martiri della Libertà, 17:00
  • Parma: Piazza Garibaldi, 17:30
  • Pescara: Piazza della Rinascita (Piazza Salotto), 17:30
  • Varese: Piazza Monte Grappa, 17:30
  • Ostia : Viale Mediterraneo 85, dalle 15:00 alle 20:00
  • Pordenone (Friuli): piazza XX Settembre ore 17:30
  • Ravenna: Piazza del popolo, 17:30
  • Forlì: piazzale della Vittoria, 17:30
  • Lodi: Piazza della Vittoria, 17:30
  • Como: Piazza Cavour, 17:30

A Lodi l'appuntamento è dunque in Piazza della Vittoria a partire dalle 17.30.

In Lombardia le vaccinazioni continuano a galoppare

Nonostante le migliaia di persone che sui social si dichiarano "No-vax" (anche se, ultimamente, si risentono e alle volte quasi si offendono a sentir queste parole), in Lombardia le vaccinazioni continuano a galoppare. In settimana infatti la vice presidente Letizia Moratti ha dichiarato che nella nostra regione oltre 7 milioni di aderenti si sono sottoposti alla vaccinazione, con il 74% della popolazione 'vaccinabile' che ha ricevuto la prima dose.