Cronaca
Borghetto Lodigiano e Graffignana

Alla guida sotto l'effetto di stupefacenti, tre denunciati

Proseguono i controlli stradali dei Carabinieri.

Alla guida sotto l'effetto di stupefacenti, tre denunciati
Cronaca Lodi, 05 Luglio 2021 ore 15:39

Borghetto Lodigiano e Graffignana: i Carabinieri eseguono controlli per arginare l'uso degli stupefacenti.

Servizi di controllo

Tra la sera del 4 luglio 2021 e l’alba del successivo giorno 5, la Stazione di Borghetto Lodigiano ha svolto un mirato servizio nella zona collinare posta al confine tra Graffignana e Miradolo Terme, per prevenire situazioni di guida sotto l’influenza di stupefacenti e quindi prevenendo sinistri stradali. All’esito del servizio, che ha replicato l’altro svolto a metà marzo scorso dagli stessi militari e con gli identici criteri operativi, sono tre i soggetti denunciati all’Autorità giudiziaria di Lodi per guida in sotto l’effetto di sostanze psicotrope, tutti fra l’altro segnalati alla Prefettura quali assuntori di stupefacenti.

Tre denunciati

I tre sono D.F., 50enne della “bassa lodigiana”, sorpreso alla guida della propria Ford Fiesta subito dopo aver fatto uso di stupefacenti poco prima acquistati, quindi, in evidente stato di alterazione psicofisica, come egli stesso ha ammesso, sottoponendosi ai relativi accertamenti. Il secondo a dover rispondere di guida sotto l’influenza di droghe è il 53enne M.A. abitante a Sant’Angelo, che sorpreso alla guida di una Fiat Idea, ammetteva l’addebito di aver da poco assunto stupefacenti.

Ad aggravare la sua posizione era il fatto che egli si era messo alla guida della macchina sebbene sprovvisto della patente di guida perché ritiratagli recentemente da una pattuglia dell’Arma della provincia di Pavia a seguito di altra segnalazione al Prefetto per uso di stupefacenti. Il terzo soggetto è il 28enne S.L. pure lui di Sant’Angelo L., che controllato sulla SP 125 nel comune di Borghetto Lodigiano alla guida dell’autovettura VW Polo della madre, ha assunto un atteggiamento guardingo tale da far insorgere il sospetto che potesse nascondere qualcosa. Infatti, all’esito della perquisizione personale e veicolare cui è stato immediatamente sottoposto, è stato trovato in possesso di mezzo grammo di cocaina che egli ha ammesso essere per uso personale e di cui aveva poco prima assunto una piccola quantità. La droga è stata sequestrata ed assunta in carico in attesa delle determinazioni prefettizie.

Ritirate le patenti di guida

A chi ne era in possesso, è stata ritirata la patente di guida, mentre le autovetture sono state momentaneamente affidate in custodia ali stessi soggetti sanzionati, in attesa dell’esito dei previsti accertamenti sanitari cui sono stati sottoposti in ospedale, che se dovessero risultare positivi all’uso di stupefacenti farebbero scattare automaticamente il sequestro amministrativo ai fini della confisca.
Ad ogni modo, tutti e tre i soggetti sono stati proposti per la misura di prevenzione del foglio di via obbligatorio, ex art. 2 d.lgs 159/2011, per i comuni di Graffignana e Borghetto L.no.
Nel complesso, sono state controllate 23 autovetture, identificati 48 soggetti e contestate infrazioni al c.d.s. per un totale di 1.365/00 euro