A.A.A. cercasi ditta che voglia fare multe: la Polizia Locale di Lodi appalta il compito

Le candidature vanno presentate in municipio entro il 10 agosto.

A.A.A. cercasi ditta che voglia fare multe: la Polizia Locale di Lodi appalta il compito
Lodi, 24 Luglio 2019 ore 11:30

Le candidature vanno presentate in municipio entro il 10 agosto 2019, ma non si tratta solo di fare multe.

La Polizia Locale non ha abbastanza forze per fare multe

La Polizia Locale non ha sufficiente personale per compiere anche questo compito, il più odiato dai cittadini: quello di fare multe.

Secondo quanto riportato dal Comandante della Polizia Locale, a Lodi sono date circa 30mila multe all'anno, da notificare ai trasgressori del codice della strada. Ma la Polizia Locale non ha le forze per adempiere a questo compito, quindi il Comune di Lodi ha aperto una gara per il servizio di gestione delle sanzioni del codice della strada, da applicare per le violazioni di leggi, regolamenti e ordinanze (anche comunali e regionali).

L'appalto per fare multe

Il valore dell'appalto bandito dal Comune di Lodi ammonta a 176mila euro - Iva esclusa - per una durata di due anni e le candidature per partecipare alla gara devono essere presentate entro il 10 agosto 2019 in municipio.

Il Comandante della Polizia spiega il perchè dell'appalto

Spiega il comandante della polizia locale, Fabio Germanà Ballarino:

«Non abbiamo il personale per svolgere questa attività internamente come già avvenuto in passato abbiamo bandito una procedura perché il precedente incarico era scaduto. In media sono circa 30mila i verbali del codice della strada all’anno che vengono emessi, a cui vanno aggiunte (ma i numeri sono decisamente contenuti) le altre sanzioni».

Non solo fare multe

L'impresa che vincerà l'appalto e dovrà gestire le sanzioni relative al mancato rispetto del Codice della Strada, però, non avrà solo il compito di fare multe. Le attività si diversificano dall'inserimento dei dati per la spedizione e notificazione degli atti, al call center e ricezione delle lamentele.

Sono tutte fasi molto importanti: il caricamento dei dati personali per le multe dovrà essere effettuato tramite l'utilizzo di "Concilia" un software realizzato e sviluppato da Maggioli spa che il comando di Polizia Locale di Lodi già utilizza. Dopodichè l'impresa dovrà gestire tutte le notifiche degli atti, effettuare la stampa dei bollettini e predisporre tutto il materiale necessario per la consegna e la spedizione degli stessi.

Non solo multe, quindi.

TORNA ALLA HOME