Cronaca
se questo è un uomo

56enne picchiata dal compagno finisce in Pronto soccorso con 30 giorni di prognosi

Nei confronti dell'aggressore è scattata un'ordinanza di allontanamento immediato dalla casa familiare e un divieto di avvicinamento alla donna.

56enne picchiata dal compagno finisce in Pronto soccorso con 30 giorni di prognosi
Cronaca Lodi, 14 Aprile 2022 ore 11:46

Ennesimo caso di violenza domestica: questa volta la vittima è una donna di 56 anni.

56enne picchiata dal compagno finisce in Pronto soccorso

L'8 aprile 2022 il personale della Squadra Mobile della Questura di Lodi è intervenuto presso l'Ospedale di Lodi poiché una donna di 56 anni vittima di "violenza domestica" era stata ricoverata in seguito alle percosse ricevute dal suo compagno. L'aggressione era avvenuta poco prima in un comune del cremonese.

Prognosi di 30 giorni

La lite, nata per futili motivi, è poi degenerata fino a più gravi conseguenze che hanno costretto la donna ad essere trasportata in ambulanza presso il Pronto Soccorso, dove venivano riscontrate fratture alle costole, frattura al dito di una mano e un trauma cranico, con una prognosi di 30 gg.
Dal racconto della donna sono emerse numerose violenze in ambito domestico, alcune anche gravi, che la stessa non aveva mai denunciato prima. Solamente grazie ad un'opera di convincimento del personale sanitario e degli Agenti della Polizia di Stato intervenuti, la donna ha trovato il coraggio di denunciare il suo compagno, raccontando anni di violenze, minacce e offese ricevute.

Disposto l'allontanamento immediato

L'Autorità Giudiziaria di Cremona, tempestivamente avvisata dell'accaduto, celermente ha provveduto a emettere, nei confronti dell'aggressore, coetaneo della vittima e residente nel milanese, un'ordinanza di allontanamento immediato dalla casa familiare e un divieto di avvicinamento alla donna che è stata collocata in una struttura protetta.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter