Cronaca
L'appello

46enne non vaccinata muore di Covid, la sorella non si dà pace: "Vaccinatevi!"

Brunella Marchetti aveva 46 anni, era una casalinga originaria di Bertonico, paesino nel territorio della Bassa Lodigiana ad un passo dal Cremasco, ma dopo le nozze si era trasferita col marito a Pizzighettone. 

46enne non vaccinata muore di Covid, la sorella non si dà pace: "Vaccinatevi!"
Cronaca Basso Lodigiano, 03 Gennaio 2022 ore 17:20

Il Covid continua a mietere le sue vittime, la maggior parte delle quali non sono vaccinate. Tra le ultime c'è purtroppo anche una donna di 46 anni, Brunella Marchetti, deceduta al Policlinico di Milano a causa del virus: non aveva voluto vaccinarsi perché aveva paura.

L'allarme della sorella: "Vaccinatevi"

A lanciare l'allarme dopo la morte della 46enne Brunella Marchetti è la sorella, Gabriella, che ha diffuso la sua storia e ha voluto mandare un messaggio importante a tutti coloro che ancora non si sono vaccinati contro il Covid: "Fatelo!".

Brunella Marchetti aveva 46 anni, era una casalinga originaria di Bertonico, paesino nel territorio della Bassa Lodigiana ad un passo dal Cremasco, ma dopo le nozze si era trasferita col marito a Pizzighettone.

Uccisa dal Covid

Brunella aveva deciso di non vaccinarsi contro il Covid per paura. I medici del pronto soccorso di Codogno, dove la donna si era recata a causa di un malessere a inizio dicembre, le avevano diagnosticato un'infezione lieve ai polmoni da curare a casa con antibiotico e aerosol. Nel giro di pochi giorni però le condizioni della 46enne si erano aggravate notevolmente e prima dell'immacolata il marito Riccardo aveva allertato il 118 che l'aveva trasportata al Pronto soccorso di Codogno e da lì, poche ore dopo, era stata portata al Maggiore di Lodi dove l'avevano subito ricoverata in terapia intensiva e intubata. 

Le condizioni di Brunella però avevano continuato a peggiorare e la donna era stata quindi trasferita al Policlinico di Milano dove l'8 dicembre era entrata in coma senza riuscire più ad uscirne. Per settimane Brunella ha lottato tra la vita e la morte ma il 30 dicembre i medici hanno potuto solo constatare il suo decesso, senza possibilità di salvarla.

La sorella Gabriella non si dà pace

La sorella Gabriella non si dà pace, convinta che se solo Brunella di fosse vaccinata tutto questo si sarebbe potuto evitare: era giovane, sana, donatrice Avis.. fattori importanti che però non sono riusciti a salvarla dalla letale morsa del Covid.

Per questo ora Gabriella, di 15 anni maggiore rispetto alla sorella, esorta tutti i No vax che ancora non hanno intenzione di vaccinarsi a cambiare idea per il proprio bene e a seguire i consigli dei medici e degli esperti.

 

 

Seguici sui nostri canali