Grido di allarme

Tutti i partiti politici del Lodigiano contro l'impianto di trattamento rifiuti: "Fermatevi"

L'appello è unanime ed è rivolto alla Ecowatt di Castiraga Vidardo dopo l'incendio che si è verificato sollevando grandi preoccupazioni

Tutti i partiti politici del Lodigiano contro l'impianto di trattamento rifiuti: "Fermatevi"
Pubblicato:

Nonostante la causa dell'incidente non sia ancora stata chiarita e non si conoscano i danni ambientali e il livello di inquinamento dell'aria che ne sono derivati, la situazione è per la politica e per l'opinione pubblica molto preoccupante.

Tutti i partiti contro Ecowatt: "Fermatevi"

In un'epoca in cui predominano l'odio e gli scontri tra i partiti politici, nel Lodigiano i leader di ogni forza, da sinistra a destra, lottano insieme per una causa comune. L'appello è unanime ed è rivolto alla Ecowatt: "Fermatevi". Il grido di allarme è stato lanciato sul posto davanti all'insegna dell'azienda.

La decisione di unirsi e protestare è stata presa in seguito all'incendio verificatosi recentemente all'impianto di trattamento rifiuti di Ecowatt di Castiraga Vidardo. Il rogo, che ha richiesto l'intervento tempestivo dei Vigili del Fuoco di Lodi e Sant'Angelo Lodigiano, ha sollevato gravi interrogativi.

La Ecowatt di Castiraga Vidardo:

Una situazione preoccupante

Nonostante la causa dell'incidente non sia ancora stata chiarita e non si conoscano i danni ambientali e il livello di inquinamento dell'aria che ne sono derivati, la situazione è per la politica e per l'opinione pubblica molto preoccupante e si complica ulteriormente considerando il progetto di Ecowatt di espandere l'impianto.

La nuova struttura, con un'altezza di 50 metri e una larghezza di 200 metri, dovrebbe sorgere nel piccolo paese di Castiraga Vidardo. Le dimensioni dell'ampliamento rappresenterebbero secondo ambientalisti e non solo una minaccia seria per l'equilibrio e la sicurezza dell'intera area mettendo a rischio non solo la comunità locale, ma anche il territorio circostante del Lodigiano.

Alla luce di questi fatti, i rappresentanti provinciali di tutti i partiti politici del Lodigiano hanno ribadito con fermezza il loro messaggio a Ecowatt: fermatevi. Mauro Salvalaglio (Forza Italia), Francesco Filipazzi (Fratelli d'Italia), Luca Degano (M5S), Claudio Bariselli (Lega), Alessandro Pezzini (Italia Viva), Nicoletta Serra (Azione) e Andrea Ferrari (Partito Democratico) sono unanimi nel chiedere spiegazioni pubbliche sull'incidente e sulle misure di sicurezza adottate.

La protesta dei leader politici
Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali