Attualità
Lodi

Telecamere nei parchi: arrivano 630mila euro

I fondi andranno a sette Comuni della provincia di Lodi. La consigliera Baffi: "La sicurezza è un tema fondamentale"

Telecamere nei parchi: arrivano 630mila euro
Attualità Casalpusterlengo, 03 Dicembre 2022 ore 11:20

Dalla Regione Lombardia 630mila euro per la videosorveglianza nei parchi e nelle aree protette: la somma è destinata a sette Comuni del Lodigiano.

Fondi regionali per sette Comuni

E' stato pubblicato il decreto regionale che porta una cospicua somma di denaro nel Lodigiano per la videosorveglianza nei parchi. Si tratta di 630mila euro ai Comuni di Codogno, Sant’Angelo Lodigiano, Casalpusterlengo, Lodi Vecchio, Unione Lodigiana Grifone dei comuni di Casaletto Lodigiano e di Caselle Lurani e Mulazzano.

La consigliera regionale di Fratelli d'Italia Patrizia Baffi
La consigliera regionale di Fratelli d'Italia Patrizia Baffi

A dirlo è Patrizia Baffi, consigliera regionale di Fratelli d’Italia, che ha chiesto e ottenuto ulteriori fondi per lo scorrimento della graduatoria del bando regionale per l’installazione appunto di sistemi di videosorveglianza nei parchi comunali e nelle aree protette.

"Sicurezza tema fondamentale"

“Ho fortemente e concretamente voluto che questo bando venisse potenziato in termini di risorse per dare ulteriori risposte oltre alle 53 domande finanziate inizialmente - spiega Patrizia Baffi - perché conosco bene quanto sia utile per gli amministratori del territorio. La grande quantità di domande pervenute testimonia l’interesse dei Comuni e la preoccupazione per il problema della sicurezza nei parchi e nelle aree protette, che devono essere luoghi sicuri di partecipazione e di socialità per le famiglie e i cittadini”.

Seguici sui nostri canali