Attualità
Tutte le informazioni

Tamponi rapidi e molecolari, ecco dove farli a Lodi e nella Bassa

Il sindaco di Casalpusterlengo Elia Delmiglio ha ricordato dov'è possibile effettuarli tramite il servizio pubblico.

Tamponi rapidi e molecolari, ecco dove farli a Lodi e nella Bassa
Attualità Lodi, 30 Dicembre 2021 ore 15:34

Che negli ultimi giorni il servizio di tamponi in Lombardia, anche nel Lodigiano, sia in sofferenza non è certo un segreto. Anzi, da questa settimana Regione Lombardia ha messo in campo una task force dedicata all'ampliamento dell'offerta e alla risoluzione dei problemi. Il sindaco di Casalpusterlengo Elia Delmiglio, però, ha ricordato dov'è possibile effettuarli tramite il servizio pubblico a Lodi e nella Bassa.

Grande richiesta di tamponi negli ultimi giorni

L'aumento dei casi di SARS-CoV-2 delle ultime settimane, sommandosi alle esigenze altrimenti generate (quali il Green Pass), sta determinando una forte pressione sulla rete di offerta dei punti tampone, nonostante l’aumento delle disponibilità sulle agende di prenotazione.
L'offerta di tamponi antigenici o molecolari garantita attraverso i punti tampone del Servizio Sanitario (in provincia di Lodi presenti a: Lodi - Parco Tecnologico Padano (PTP) e a Codogno – Spazio Fiera ) o direttamente dai Medici di Medicina Generale aderenti è riservata:

  • ai soli pazienti sospetti Covid che abbiano ricevuto prenotazione o ai quali il curante abbia richiesto l’esecuzione dell’indagine attraverso una ricetta;
  • ai pazienti positivi, al temine del periodo di indicato nel provvedimento di isolamento;
  • agli alunni e operatori scolastici con sintomi sospetti, presentando l’apposita modulistica in uso al sistema scolastico.

LEGGI ANCHE: Niente quarantena per i vaccinati con terza dose asintomatici, ecco cosa ha deciso il Governo

Chi può accedere all'offerta di test rapidi riconosciuta dal SSR

Gli altri assistiti che possono accedere, attraverso il canale delle farmacie aderenti (https://farmacia-aperta.eu/ ) all’offerta di test rapidi riconosciuta dal SSR sono:

  • contatti di caso per il tampone di fine quarantena (il documento da presentare è la disposizione di quarantena rilasciata da ATS);
  • alunni e personale scolastico in sorveglianza sanitaria, presentando l’apposita modulistica in uso al sistema scolastico;
  • persone rientrate dall’estero in coerenza alle indicazioni ministeriali, al termine della quarantena.

Per ogni altra esigenza (green pass, ecc.) gli assistiti potranno rivolgersi al canale di offerta privata e non potrà essere consentito accesso ai punti tampone sopra elencati.

Ampliata di sei volte la capacità produttiva del punto tamponi di Codogno

Proprio in considerazione del notevole afflusso di richieste da parte dell’utenza registrato soprattutto nelle ultime ore, al fine di decongestionare il punto tampone di Lodi organizzato presso il PTP e aumentare il numero di tamponi da effettuare nell’arco della giornata, è stata ampliata di sei volte la capacità produttiva del punto tamponi di Codogno – Spazio Fiera e, di conseguenza, ampliata l’offerta da garantire all’utenza. In particolare, si è passati da 120 tamponi die ad un’offerta di 350 tamponi die e, a partire dalla giornata di domani 30 dicembre 2021, a 700 tamponi die. A questi si aggiungono i 100 – 120 tamponi effettuati presso la Centrale di Sorveglianza dell’Ospedale di Sant’Angelo Lodigiano esclusivamente per i pazienti positivi il cui elenco è trasmesso da ATS per la verifica della negativizzazione e la chiusura del periodo di malattia.

LEGGI ANCHE: Lombardia verso la zona gialla: 122mila positivi, in quarantena quattro volte tanto

Creata una scala di priorità

E' stata classificata la scala delle priorità per chiedere il tampone:

  • Priorità 1: casi sintomatici (con prenotazione di MMG o ATS);
  • Priorità 2: guarigione (con stampato provvedimento di isolamento di ATS o prenotazione di ATS);
  • Priorità 3: contatti stretti (fine quarantena), sorveglianza scuole e rientro da estero (con stampato provvedimento di isolamento di ATS o prenotazione di ATS);
  • Priorità 4: green pass (farmacie o privato autorizzato).
Seguici sui nostri canali