Attualità
Riduzione dell'intervallo minimo

Super Green pass e terza dose dopo 5 mesi: novità in arrivo a partire dal 24 novembre

La prima svolta si ha con la riduzione dei tempi di "attesa" per la terza dose: da domani, 23 novembre 2021, basteranno cinque mesi per fare il richiamo.

Super Green pass e terza dose dopo 5 mesi: novità in arrivo a partire dal 24 novembre
Attualità Lodi, 23 Novembre 2021 ore 15:33

La prima svolta si ha con la riduzione dei tempi di "attesa" per la terza dose: da domani, 24 novembre 2021, basteranno cinque mesi per fare il richiamo. Restiamo in attesa di decisioni definitive sul Super Green pass, i cui contorni proprio in questi giorni vengono discussi e definiti da Governo e Regioni.

Scattano da domani i 5 mesi per poter accedere alla terza dose di vaccino

La circolare firmata dal direttore generale della Prevenzione del Ministero della Salute, Giovanni Rezza, parla chiaro.

"A partire dal giorno successivo (cioè domani, mercoledì 24 novembre 2021) alla pubblicazione in Gazzetta Ufficiale della relativa determina a cura di Aifa, l’intervallo minimo previsto per la somministrazione della dose “booster” (di richiamo) con vaccino a m-RNA, alle categorie per le quali è già raccomandata (inclusi tutti i soggetti vaccinati con una unica dose di vaccino Janssen) e nei dosaggi autorizzati per la stessa, è aggiornato a cinque mesi (150 giorni) dal completamento del ciclo primario di vaccinazione, indipendentemente dal vaccino precedentemente utilizzato".

Il provvedimento sarà quindi in vigore da mercoledì.

Super Green pass: in zona bianca, gialla o arancione?

Ma non è l'unica novità. C'è anche il tema "Super Green pass", ovvero il lasciapassare "rafforzato" che dà una corsia preferenziale a chi si è vaccinato, per poter continuare a godere di tutti gli spazi di socialità (bar, ristoranti, teatri, cinema, stadi, palestre, piscine).

Insomma i No vax potranno continuare a usare il Green pass "da tampone" solo per lavorare e per spostarsi su mezzi pubblici a lunga percorrenza.

Il punto è da quando: giovedì si riunirà la cabina di regia, seguita dal Consiglio dei ministri, e in quell'occasione è atteso un nuovo decreto.

Ma ancora da decidere se il Super Green pass scatterà con l'approdo in zona arancione, gialla o già in zona bianca (come chiedono i governatori delle regioni, che temono un'ecatombe sul fronte delle prenotazioni turistiche per la stagione invernale).

In conclusione, o si aspettano gli eventuali passaggi di colore, oppure il Super Green pass potrebbe scattare da subito, anche nelle Regioni bianche (tenendo conto che da lunedì prossimo il Friuli sarà già sicuramente in giallo, mentre a Bolzano potrebbe andare anche peggio).