Attualità
Lodi

Successo per la polizia: oltre 9mila visitatori alla mostra fotografica

I complimenti del questore: "Avvicinare la cittadinanza alle istituzioni. La Questura come luogo aperto"

Successo per la polizia: oltre 9mila visitatori alla mostra fotografica
Attualità Lodi, 25 Ottobre 2022 ore 11:23

Si è conclusa sabato 22 ottobre 2022 "Frammenti di Storia", la mostra fotografica allestita nello storico cortile della Questura di Lodi. L'evento, inserito nel circuito del "Festival della fotografia etica" ripercorre cento anni di storia del Paese, vista con gli occhi e gli obiettivi della polizia scientifica.

Ripercorrere i fatti della storia italiana

Il visitatore, attraverso le fotografie "giudiziarie", ha potuto ripercorrere, rivivere e provare innegabili emozioni di fronte ad immagini che rappresentano alcune tra le più significative vicende che hanno segnato la nazione: dal caso Aldo Moro, agli Anni di Piombo, dalle stragi di mafia all'emergenza immigrazione.

Una sezione inoltre era dedicata a ciò che è accaduto nelle province di Lodi e di Milano: dall'impatto di un piccolo velivolo da turismo contro il "Pirellone" al disastro del "Frecciarossa", dal ritrovamento di un cadavere nell'Adda all'arrivo dei primi profughi albanesi in città nei primi anni novanta.

Successo oltre le aspettative

Il successo dell'iniziativa è stato oltre le aspettative - afferma il questore Nicolino Pepe -. Si sono registrati infatti una media di circa 2mila accessi per ogni weekend e numerose scolaresche arrivare in visita nei giorni feriali a loro dedicati, per un totale di circa 9mila presenze.

"Avvicinare la cittadinanza alle istituzioni"

Il questore rivolge un plauso all'impegno degli organizzatori ed a tutto il personale della Questura che ha contribuito, anche guidando gli ospiti attraverso un percorso informativo diretto, alla riuscita dell'evento.

Motivo di particolare orgoglio, ha concluso il questore, è aver avuto la possibilità di avvicinare la cittadinanza alle istituzioni, in particolare provando, con questa iniziativa, a declinare concretamente il motto della Polizia di Stato "Esserci Sempre", offrendo alla comunità lodigiana e non solo la Questura quale luogo aperto e di condivisione.

Seguici sui nostri canali