Attualità
Allerta alimentare

Richiamato il gelato al tartufo prodotto a Lodi per possibile presenza di ossido di etilene

Ritirato il lotto 21067 del gelato tartufo bianco e nero dell'Iper, prodotto a Lodi.

Richiamato il gelato al tartufo prodotto a Lodi per possibile presenza di ossido di etilene
Attualità Lodi, 19 Novembre 2021 ore 11:59

Nella giornata di  18 novembre 2021, il Ministero della Salute ha ritirato il lotto 21067 del gelato tartufo bianco e nero dell'Iper, prodotto a Lodi, per possibile presenza di ossido di etilene.

Ritirato gelato prodotto a Lodi

In un'allerta alimentare ministeriale è dato avviso della decisione di richiamare il lotto 21067 del gelato tartufo bianco - tartufo nero dal perso idi 180 grammi prodotto da Iper Montebello S.p.a. prodotto da New Cold in via del Contarico, 36 a Lodi (26900).

Il prodotto richiamato

La data di scadenza o termine minimo di conservazione è l'08-03-2023.

Il prodotto viene richiamato per possibile presenza di ossido di etilene all'interno della confezione.

Cosa è l'ossido di etilene e perché può essere pericoloso

L’ossido di etilene è un disinfettante gassoso utilizzato per prevenire la crescita di muffe e per prevenire la salmonella.  La sostanza uccide batteri, muffe, funghi ed insetti, per questo viene utilizzata in campo alimentare come sterilizzante in alternativa alla pastorizzazione per quei prodotti termolabili che verrebbero danneggiati dal calore.

Nel 1994 lo IARC ha classificato l’ossido di etilene come agente cancerogeno e mutageno per l’uomo. La legge prevede che sia consentito  entro alcuni limiti, contenuti nel  Regolamento Ue 396/2005.

Si può trovare in vari prodotti: semi di sesamo, cumino, scalogno disidratato, curcuma, riso, noci, funghi secchi, tè, verdure essiccate.