Attualità
Lodi

Persone lungo i binari: un'ora di ritardo sulla Mantova-Milano

Il convoglio partito 20 minuti dopo e arrivato 60 minuti dopo l'orario previsto

Persone lungo i binari: un'ora di ritardo sulla Mantova-Milano
Attualità Lodi, 12 Luglio 2022 ore 11:03

L'episodio nel pomeriggio di lunedì 11 luglio.

La segnalazione: "Estranei lungo la linea"

Solamente otto giorni fa - era il 4 luglio - i passeggeri partiti da Milano con destinazione Mantova alle 18.20, invece che arrivare poco dopo le 20 come previsto, erano arrivati alle 2 di notte: un viaggio di otto ore che aveva fatto infuriare centinaia di pendolari e aveva provocato dure reazioni da parte della politica.

Lunedì 11 luglio invece a provocare un nuovo ritardo sulla linea Mantova-Milano è stata la presenza di persone lungo i binari. L'episodio si è verificato in concomitanza con la partenza del treno che lascia la stazione di Mantova alle 12.42: il convoglio alla fine è partito alle 13 ed è arrivato a Milano con un'ora di ritardo, trascinandosi i minuti di ritardo accumulati via via anche in provincia di Cremona e poi di Lodi fino a Milano, destinazione del convoglio.

"Ci siamo sempre dentro..."

Piuttosto sconsolati i commenti dei passeggeri del convoglio della linea Mantova-Milano, che una volta di più si sono trovati a dover affrontare un ritardo - anche se in questo caso di un'ora. "Ovviamente nessuno sa di preciso dove fossero queste persone e perché si trovassero lungo i binari - dicono i pendolari - però vien da dire che piove sul bagnato. In questo caso a provocare il ritardo sono state queste persone che evidentemente non avevano di meglio da fare".

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter