Attualità
Campagna vaccinale

La voglia di uscire dall'incubo Covid c'è e si vede: oltre 400mila giovani prenotati in 12 ore

Tra loro sono 43.259 i giovanissimi della fascia 12-15 anni che si sono già assicurati la prima dose tra giugno e luglio.

La voglia di uscire dall'incubo Covid c'è e si vede: oltre 400mila giovani prenotati in 12 ore
Attualità Lodi, 03 Giugno 2021 ore 12:28

La voglia di chiudere il capitolo Covid c'è e si vede: la dimostrazione è l'elevato numero di prenotazioni che sono già state effettuate in neanche 12 ore dalla cittadinanza più giovane. Anche i "meno vulnerabili" dai 12 ai 29 anni hanno bisogno di dire basta, di tornare alla vita pre-covid (se mai sarà possibile farlo), vogliono poter viaggiare e festeggiare in compagnia, necessitano di potersi rivolgere un sorriso che mostri i denti e non solo degli occhi felici che sbucano sopra alla mascherina. Vogliono essere protetti e poter proteggere a loro volta, riducendo i rischi. Vogliono il vaccino il prima possibile e lo hanno detto chiaramente in oltre 400mila che in poche ore si sono già prenotati per effettuare la prima dose tra giugno e luglio.

Aperte le prenotazioni per la fascia 12-20

Ufficialmente si dovevano aspettare le 23 di ieri, 2 giugno 2021: in pratica, come già accaduto per le altre fasce d'età, già qualche ora prima era possibile accedere al sito e prenotare la propria vaccinazione. E così è stato fatto: in poche ore più di 400mila giovanissimi si sono assicurati la prima dose che, secondo quanto dichiarato i giorni scorsi dalla vicepresidente della Regione Lombardia e assessore al Welfare, Letizia Moratti, per questa fascia d'età dovrebbe essere fatta con vaccino Pfizer some indicato da Aifa.

In realtà al momento della prenotazione, prima della conferma, il sito indica le tempistiche per il richiamo a seconda del vaccino: un'indicazione utile per capire, tra le altre cose, se il giorno del richiamo potrebbe ricadere nel periodo ferie.
Seppur, infatti, in molti tra studenti e giovani lavoratori non hanno aspettato neppure un minuto per prenotare, sono diversi i giovani che meticolosamente calcolano e attendono la data giusta per evitare che la seconda dose possa essere loro somministrata durante le settimane di vacanze.

LEGGI ANCHE: Campagna vaccinale, aperte le prenotazioni per la fascia 12-29 anni

Le parole di Letizia Moratti

Prenotazioni 12-29 anni oltre 400.000 !
Successo per le prenotazioni alla campagna anti Covid per la fascia 12-29 anni, avviata ieri sera. Alle 10,45 di questa mattina si sono già raggiunte 406.231 prenotazioni.
In particolare, 43.259 per la fascia 12-15 anni, 123.576 per la fascia 16-20 e 239.396 per la fascia 20-29 anni.
Anche questi dati rispecchiano l’entusiasmo dei cittadini, in particolare dei giovani e delle loro famiglie, che giustamente vedono nella vaccinazione l’opportunità di tornare a vivere la loro quotidianità in sicurezza per sé e per gli altri, oltre che di ripristinare le normali frequentazioni familiari.
Uno straordinario esempio di senso civico che assume ancor più valore per la giovanissima età dei testimoni di questo “ultimo miglio” della campagna vaccinale di Regione Lombardia. Possiamo guardare al traguardo del 30 luglio per ultimare almeno con la prima dose tutti i cittadini lombardi che ne hanno diritto e che avranno aderito.

"Avanti così"

“Bene, avanti così!” commenta il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana. “È davvero importante che anche i nostri giovani aderiscano alla campagna di vaccinazione. Da loro deve arrivare la spinta decisiva  per proseguire il percorso verso il ritorno alla normalità”.

Come prenotare

Le modalità di prenotazione restano uguali a quelle passate:

  • Il portale online creato da Poste Italiane
  • il numero verde gratuito 800.894.545
  • gli sportelli Postamat
  • rivolgendosi direttamente al proprio portalettere.