A LODI

Installato un pulsante per la richiesta di aiuto per le continue aggressioni all'Ospedale

Le rassicurazioni della Questura per prevenire le aggressioni e garantire la sicurezza dei sanitari

Installato un pulsante per la richiesta di aiuto per le continue aggressioni all'Ospedale
Pubblicato:
Aggiornato:

Dato il continuo pericolo che corrono i personali sanitari che svolgono il loro lavoro all'interno dell'Ospedale di Lodi e soprattutto nel Pronto Soccorso, la Questura ha deciso di installare un pulsante per la richiesta di pronto intervento.

Pulsante per la richiesta di aiuto

Numerosi sono, purtroppo, gli episodi di aggressione che si sono verificati negli ultimi tempi all'interno delle corsie dell'Azienda socio-sanitaria di Lodi. Per questo motivo infatti, la Questura ha pensato di installare un pulsante da utilizzare solo in caso di emergenza, direttamente collegato alla centrale operativa.

Una Volante della polizia all'ingresso del pronto soccorso dell'ospedale di Lodi
Una Volante della polizia all'ingresso del pronto soccorso dell'ospedale di Lodi

Questa installazione rappresenta un piccolo passo in più per prevenire gli eventi criminosi e garantire la sicurezza degli operatori sanitari in corsia. Il “pulsante antiaggressione” , installato nel pronto soccorso difatti consente l'immediata attivazione delle pattuglie, senza quindi dover fare i conti con i tempi di attesa imposti della linea telefonica 112 NUE.

Le rassicurazioni della Questura

"Il servizio, terminate le prove tecniche, è già operativo e rappresenta senz'altro un efficace supporto per la sicurezza degli operatori sanitari che, come le forze dell'ordine, ma in ambiti diversi, svolgono una ‘helping professions’, ossia una indispensabile attività di ausilio e soccorso a tutta la cittadinanza, riconosciuta e supportata recentemente anche da una nuova normativa a tutela del personale socio-sanitario."

Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali