Attualità
Lodi

"Influenza più preoccupante del Covid": Bertolaso spinge sul vaccino

L'appello di Bertolaso: "Vaccinatevi". L'ultimo report settimanale sul Covid segnalava 221 casi nel Lodigiano

"Influenza più preoccupante del Covid": Bertolaso spinge sul vaccino
Attualità Lodi, 30 Novembre 2022 ore 10:12

L'influenza stagionale sta andando alla grande e in questo momento sta creando più grattacapi del Covid. L'appello di Bertolaso: "Vaccinatevi".

Covid e influenza stagionale insieme

Influenza stagionale e covid insieme: la prima arrivata in anticipo rispetto al solito; il secondo che sta registrando un aumento della curva di crescita. Proprio per quanto riguarda il covid, il report settimanale rilasciato giovedì 24 novembre 2022 vedeva in provincia di Lodi 221 casi, leggermente in aumento rispetto ai 204 registrati nella settimana precedente.

In Lombardia invece a livello regionale al 24 novembre i ricoverati in terapia intensiva erano 19 e i ricoverati, con sintomi, non in terapia intensiva erano 1.278.

"Influenza più preoccupante del Covid"

Ma in questo momento, secondo quanto dichiarato dall'assessore regionale al welfare Guido Bertolaso durante una conferenza stampa che si è tenuta ieri, martedì 29 novembre 2022, al momento a preoccupare più del covid è proprio l'influenza stagionale.

Bertolaso ha spiegato che l’andamento dell’influenza è già "ad alta intensità" rispetto agli anni passati quando il picco si era verificato fra fine dicembre e inizio gennaio. "L’altro dato importante - ha detto Bertolaso - è quello relativo alle categorie più colpite che, in questo momento, sono i bambini che si stanno ammalando più spesso rispetto agli adolescenti e alle persone anziane".

L'assessore regionale al welfare Guido Bertolaso
L'assessore regionale al welfare Guido Bertolaso

Da qui l'appello proprio di Bertolaso, che invita oltre che a procedere con le dosi booster contro il covid, a vaccinarsi anche contro l'influenza stagionale.

Oltre un milione di dosi contro l'influenza

Dal 12 ottobre, giorno in cui in Lombardia è cominciata la campagna per il vaccino antinfluenzale, al 29 novembre 2022, sono state somministrate 1.402.144 dosi (oltre 100.000 in più rispetto allo stesso periodo dello scorso anno) pari a una copertura del 13,6% della popolazione.

In merito all'andamento dell'influenza, nella settimana 14/20 novembre 2022, 137.887 persone in Lombardia hanno registrato una patologia simil-influenzale che, da inizio settembre, è invece di 911.726 persone.

Vaccino antinfluenzale per tutti

Quest’anno la vaccinazione antinfluenzale, dal 26 novembre, è offerta gratuitamente a tutti i cittadini e non più solo ai soggetti considerati a rischio.

Come per quella anti-Covid, anche quella antinfluenzale può essere ricevuta – oltreché presso i medici di medicina generale – anche in farmacia. Per prenotarla basta prenotare sull'apposito sito di Regione Lombardia.

Seguici sui nostri canali