MOBILITA'

In arrivo un nuovo treno "Caravaggio" sulla Lodi-Cremona-Bozzolo

Il convoglio si aggiunge a un treno nuovo ad alta capacità e a un Donizetti, che effettua una corsa in orario serale

In arrivo un nuovo treno "Caravaggio" sulla Lodi-Cremona-Bozzolo
Pubblicato:

L'assessore regionale ai Trasporti e Mobilità sostenibile, Franco Lucente, ha annunciato l'imminente introduzione di 8 nuovi treni su diverse tratte ferroviarie, a partire dal prossimo sabato 30 marzo 2024. I nuovi convogli saranno messi in servizio anche sulla Milano-Lodi-Cremona-Bozzolo.

Nuovi treni sulle linee lombarde

L'implementazione di 8 nuovi convogli sulle tratte ferroviarie lombarde è parte integrante del piano di rinnovamento della flotta di treni Trenord. Con quest'ultima aggiunta, il numero totale di nuovi treni in servizio raggiungerà quota 154, e si prevede che entro il 2025 saranno addirittura 214 i nuovi convogli a disposizione dei passeggeri. Un investimento senza precedenti, pari a oltre 1,7 miliardi di euro, che pone la Lombardia al primo posto tra le regioni italiane per l'innovazione nel settore dei trasporti.

L'assessore regionale ai Trasporti e Mobilità sostenibile, Franco Lucente, ha enfatizzato i notevoli vantaggi che questa iniziativa comporterà, sia in termini di comfort per i passeggeri che di puntualità dei servizi ferroviari.

"Il piano di rinnovamento della flotta di treni Trenord prosegue con nuove 8 immissioni in Lombardia a partire da domani, sabato 30 marzo 2024. Sale così a 154 il numero dei nuovi convogli in servizio sulle linee lombarde, per un totale di 214 che rivoluzioneranno il materiale rotabile entro il 2025. Un investimento di oltre 1,7 miliardi, il più importante tra le Regioni d'Italia, che sta portando importanti benefici, in termini di comfort e puntualità", ha affermato.

Un Caravaggio sulla Lodi-Bozzolo

Nello specifico, sulla linea Milano-Lodi-Cremona-Bozzolo, dopo un breve periodo di interruzione dovuto ai lavori di ampliamento della linea Mantova-Bozzolo, sarà reintegrato un secondo treno Caravaggio. Questo nuovo convoglio, insieme a un treno ad alta capacità già in funzione e a un altro treno Donizetti, che opera in orario serale, migliorerà significativamente l'offerta di servizi sulla tratta. Complessivamente, saranno 12 le corse giornaliere gestite da nuovi treni, rappresentando la metà dell'offerta complessiva della linea.

"Torna un secondo Caravaggio sulla Milano-Lodi-Cremona-Bozzolo, che certamente contribuirà a rendere il viaggio più agevole dopo l'avvio dei lavori di raddoppio della linea Mantova-Bozzolo dallo scorso 14 gennaio", ha detto l'assessore Lucente.

Con l'implementazione di questi nuovi convogli, il servizio ferroviario in Lombardia si avvia verso una fase di ulteriore efficienza e modernizzazione. L'assessore Lucente ha concluso ribadendo l'impegno della Regione per una Lombardia sempre più interconnessa, con un trasporto pubblico all'altezza delle aspettative dei cittadini e in linea con le esigenze moderne di mobilità sostenibile.

Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali