Lodi

In 1300 restano senza medico di base: apre l'ambulatorio provvisorio in ospedale

I dottori Bricchi e Mazzoleni in pensione, ma non ci sono abbastanza sostituti. I pazienti dovranno andare al Maggiore

In 1300 restano senza medico di base: apre l'ambulatorio provvisorio in ospedale
Pubblicato:
Aggiornato:

I medici di base Bricchi e Mazzoleni vanno in pensione ma non ci sono i sostituti: ambulatorio provvisorio al Maggiore per 1300 pazienti.

In pensione due medici di base, l'ambulatorio apre in ospedale

Dal proprio medico di base non più nel solito ambulatorio, ma all'ospedale Maggiore di Lodi. Proprio così: per 1300 persone residenti a Lodi, infatti, da lunedì 1 luglio 2024 le visite dal medico di base non si terranno più nell'ambulatorio del proprio medico, ma in un ambulatorio provvisorio che l'Asst di Lodi ha deciso di aprire nella sede dell'ospedale cittadino.

Si tratta dei pazienti dei medici Angelo Bricchi e Maurizio Mazzoleni, che andranno in pensione domani, domenica 30 giugno 2024. Siccome per il momento non si trovano sostituti, i loro 1300 pazienti o quelli che non sono riusciti a trovare un nuovo medico - almeno "provvisoriamente", come recita la nota dell'Asst - dovranno fare riferimento ad un ambulatorio in ospedale.

La sede dell'ospedale Maggiore di Lodi:

"Si tratta di una soluzione momentanea adottata dall’Asst di Lodi per garantire la continuità dell’assistenza ai cittadini, in attesa di assegnare l’incarico a un medico disponibile e tenendo conto dell’attuale condizione di carenza di medici di medicina generale", specifica sempre l'Azienda socio sanitaria territoriale.

Ambulatorio provvisorio: dove e come

L’ambulatorio temporaneo sarà istituito presso l’ospedale Maggiore di Lodi (largo Donatori del Sangue, 1) nell’area dei poliambulatori (piano rialzato - Ambulatorio numero 21) e sarà aperto nei giorni feriali dal lunedì al venerdì dalle 17 alle 20 con accesso libero.

L'avviso pubblicato dall'Asst di Lodi
L'avviso pubblicato dall'Asst di Lodi

Per necessità non urgenti o altre richieste assistenziali al di fuori dell’orario di apertura dell’ambulatorio - specifica sempre la nota dell'Asst lodigiana - è attivo il servizio di continuità assistenziale (ex guardia medica) al numero unico nazionale 116117, attivo dal lunedì al venerdì dalle 20 alle 8 e nei giorni festivi e prefestivi 24 ore su 24. Per situazioni di emergenza o urgenza è necessario contattare il numero unico di emergenza 112.

Su tale situazione, si possono trovare maggiori informazioni facendo riferimento a questa pagina del sito istituzionale dell'Asst di Lodi.

Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali