Attualità
Lodi

Il Presidente Fontana incontra il Sindaco Casanova e visita le opere realizzate grazie al Piano Lombardia

Insieme hanno effettuato un sopralluogo al parcheggio completamente rinnovato dell’Ex Macello e in via Serravalle alla nuova rotatoria all’incrocio con via San Giacomo.

Il Presidente Fontana incontra il Sindaco Casanova e visita le opere realizzate grazie al Piano Lombardia
Attualità Lodi, 24 Maggio 2022 ore 09:32

Il Presidente Fontana e il Sindaco Casanova in visita nel pomeriggio di lunedì 23 maggio 2022 alle opere realizzate grazie al Piano Lombardia.

Il Presidente Fontana incontra a Lodi il Sindaco Casanova

Riqualificazioni delle infrastrutture stradali attese a Lodi da anni e finalmente realizzate grazie alle risorse del Piano Lombardia - il Presidente di Regione Attilio Fontana e il Sindaco Sara Casanova hanno effettuato nel pomeriggio di ieri, 23 maggio 2021, un sopralluogo al parcheggio completamente rinnovato dell’Ex Macello e in via Serravalle dove il rifacimento della pavimentazione e la nuova rotatoria all’incrocio con via San Giacomo hanno risolto le croniche problematiche di circolazione.

All’incontro hanno partecipato anche l’assessore ai Lavori pubblici del Comune di Lodi Ettore Fanfani e i tecnici che hanno illustrato caratteristiche e benefici dei lavori realizzati.

“Stiamo parlando di opere che complessivamente raggiungono un valore di circa 600.000 euro, una cifra decisamente significativa, che è stata assicurata alla città grazie al piano di rilancio voluto da Regione Lombardia per i territori duramente colpiti dalla pandemia e alla costante e stretta collaborazione con il Comune - afferma il Sindaco Casanova -. Abbiamo voluto accompagnare il Presidente Fontana a conoscere due interventi strategici per Lodi.

Siamo partiti dalla grande area di sosta dell’Ex Macello, a servizio del centro storico, dove gli accessi sono stati messi in sicurezza e i segni di degrado cancellati con il rifacimento della pavimentazione. Seconda tappa in via Serravalle, in una zona ad alta concentrazione di servizi pubblici: qui le barriere architettoniche sono state rimosse con l’ampliamento del vecchio e strettissimo marciapiede e una nuova rotatoria regola finalmente in modo più sicuro la circolazione, riducendo i rischi di incidenti.

Questi, insieme a molti altri, sono gli interventi con cui stiamo cambiando la città, grazie al Piano Lombardia, ponendo le giuste basi per la ripartenza”.

Seguici sui nostri canali