Attualità
Installato a ottobre

Il contabiciclette costato 10mila euro non funziona, scoppia la polemica a Lodi

Il progetto aveva già ricevuto moltissime lamentele per via dei costi ma ora la discussione è destinata ad infiammarsi ancora di più.

Il contabiciclette costato 10mila euro non funziona, scoppia la polemica a Lodi
Attualità Lodi, 28 Novembre 2022 ore 12:26

In molti avevano messo in discussione la decisione di finanziare il progetto e ora che ha smesso di funzionare dopo un mese, è scoppiata la polemica.

Rotto dopo un mese

Il totem che monitora il traffico delle bici è costato al Comune di Lodi ben 10mila euro e rientra nell'ambito del progetto Colleg’Adda. Si tratta di una serie di interventi per migliorare la mobilità urbana tra piste ciclabili e nuovi percorsi. L’installazione del rilevatore aveva già creato perplessità e motivi di scontro.

Pochi giorni fa la ditta Comark che è specializzata in sistemi per la viabilità aveva elogiato la scelta della città di Lodi di installare un totem contabici per monitorare il traffico e ora si è già bloccato. Era stato installato a ottobre ma in molti sostengono che non avesse mai funzionato, passavano le bici delle biciclette ma non scattava alcun numero.

Il primo cittadino aveva ricevuto il 27 agosto una lettera di protesta contro i soldi spesi per questo intervento ma anche il segretario della Lega Eugenio Cerri si era lamentato discutendo la reale efficacia del prodotto. La probabile rottura del dispositivo ha sicuramente riaperto una discussione legata alla spesa che già aveva animato la comunità lodigiana.

Seguici sui nostri canali