Attualità
1.107 INCIDENZA POSITIVI

Fontana: "Parametri lombardi inferiori alla media nazionale, ora puntiamo alla normalizzazione della vita sociale"

Il monitoraggio della cabina di Iss e Ministero della Salute ha confermato il rischio basso per la Lombardia con tutti i parametri inferiori alla media nazionale.

Fontana: "Parametri lombardi inferiori alla media nazionale, ora puntiamo alla normalizzazione della vita sociale"
Attualità Lodi, 05 Febbraio 2022 ore 10:54

Presidente Fontana: "I Parametri della Lombardia sono inferiori alla media nazionale, ora puntiamo alla normalizzazione della vita sociale".

I dati di Regione Lombardia sono rassicuranti

"La Lombardia anche questa settimana resta in zona gialla". Lo comunica il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, evidenziando come "il monitoraggio della cabina di Iss e Ministero della Salute abbia confermato il rischio basso per la Lombardia con tutti i parametri inferiori alla media nazionale".

Nello specifico l'incidenza positivi è 1.107 contro 1.362, l’occupazione dell’area medica è del 27,7% contro il 29,5%; le terapie intensive 12% contro il 14,8%; l’Rt sintomi 0,64 contro 0,93; Rt ospedaliero 0,85 contro 0,89.

"Grande senso di responsabilità dei lombardi"

"Il grande senso di responsabilità dimostrato dai lombardi e lo sforzo messo in campo da tutto nostro sistema sanitario regionale per la campagna vaccinale - conclude Fontana - ci ha permesso di arginare la quarta ondata. Ora serve una normalizzazione che consenta una ripresa della vita sociale e dell'economia".

Cambio di passo

Da settimane Regioni, scuole e famiglie chiedevano un cambio di passo. Che alla fine è in arrivo. Come riportano i colleghi di NewsPrima.it ad esempio, nell'ambito scolastico, sono state introdotte diverse novità proprio per cercare di tornare a una "normalit" tra queste  l’introduzione di una differenziazione tra alunni vaccinati e non vaccinati anche alle scuole elementari. Chi è vaccinato non dovrà più affrontare la Didattica a distanza e potrà restare sempre in classe. La Dad scatterà soltanto per i non vaccinati e durerà 5 giorni anziché 10 come avvenuto sinora.

Dopo il primo caso in classe bisognerà indossare la mascherina Ffp2, mentre i non vaccinati andranno in Dad dal quinto caso.

Per il rientro basterà un tampone molecolare o antigenico.

Seguici sui nostri canali