Attualità
Lodi

Emicrania, open day con consulti e informazioni su Zoom

Il 31 gennaio giornata dedicata, con informazioni e consulenze via Zoom con i medici dell'Asst di Lodi

Emicrania, open day con consulti e informazioni su Zoom
Attualità Lodi, 20 Gennaio 2023 ore 13:52

Il 31 gennaio 2023 open day dedicato all'emicrania: consulti e informazioni su Zoom con i medici dell'Asst di Lodi.

Anche a Lodi l'open day dedicato all'emicrania

L’Asst di Lodi aderisce all’(H)Open Day del 31 gennaio 2023 dedicato all’emicrania, patologia cronica che colpisce circa il 12 per cento degli adulti in tutto il mondo, con una prevalenza tre volte maggiore nelle donne. Secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità, rappresenta la terza malattia più frequente al mondo e la seconda più disabilitante, comportando dunque un altissimo costo umano, sociale ed economico.

Consulenza individuale su Zoom

In tale occasione il Servizio Promozione Salute in sinergia con il Centro Cefalee, gestito dalla dottoressa Simona Iurlaro dell’Uoc di Neurologia, diretta dal Vincenzo Belcastro, ha organizzato un servizio di teleconsulto dedicato all’emicrania.

Il teleconconsulto sarà gestito da Iurlaro, neurologa dell’ASST di Lodi ed è rivolto a tutti (donne e uomini) che possono richiedere una consulenza individuale, su appuntamento, che si terrà attraverso la piattaforma Zoom.

L’appuntamento di teleconsulenza può essere prenotato telefonando al numero 0371.376694 martedì 24 gennaio, mercoledì 25 o giovedì 26 dalle 10 alle 16.

"Sensibilizzare sul tema dell'emicrania"

“Obiettivo della giornata - dichiara Barbara Grecchi, responsabile del Servizio Promozione Salute dell’ASST di Lodi e referente di Onda - è sensibilizzare la popolazione su una patologia spesso sottovalutata, talvolta neanche ritenuta come tale; un’occasione per offrire ai/alle pazienti degli strumenti di diagnosi e cura in particolare offerto dal Centro cefalee della nostra ASST, riconosciuto come virtuoso nella presa in carico multidisciplinare e multiprofessionale dei/delle pazienti”.

Seguici sui nostri canali