Attualità
A lodi

Efficientamento energetico: 200mila euro per sostituzione vecchie caldaie immobili comunali

Sindaco Casanova: "Eseguiremo gli interventi, grazie al contributo di Regione Lombardia che abbiamo ottenuto partecipando a un bando".

Efficientamento energetico: 200mila euro per sostituzione vecchie caldaie immobili comunali
Attualità Lodi, 11 Dicembre 2021 ore 10:47

“Sostituire caldaie ormai obsolete ed inquinanti, con impianti ad emissioni quasi nulle, grazie ad un investimento di 180.000 euro che abbiamo sostenuto, per ottimizzare il consumo di energia negli immobili comunali, compiendo un altro passo nella transizione “green” che come Amministrazione stiamo attuando con iniziative in diversi settori, dall’incremento del patrimonio arboreo, alla promozione della mobilità sostenibile”.

Così il Sindaco Sara Casanova annuncia il piano di efficientamento energetico che ha ottenuto un finanziamento regionale del valore di 178.625 euro su un importo complessivo di 198.472 euro.

“Eseguiremo gli interventi, grazie al contributo di Regione Lombardia che abbiamo ottenuto partecipando a un bando indetto nell’ambito della legge 9 del 2020 per la ripresa del territorio”.

Efficientamento energetico

“I lavori - spiega l’assessore al Patrimonio Claudia Rizzi - interesseranno gli immobili comunali di via Fanfulla, dove hanno sede la scuola dell’infanzia paritaria Pio XII e diverse associazioni e lo stabile di via Gorini 21 che ospita importanti servizi comunali o di interesse pubblico: il Centro anziani, il Centro antiviolenza, l’Asp Basso Lodigiano e gli spazi del Teatrino. Complessivamente verranno dimesse 13 caldaie, di cui 11 in via Gorini, ancora funzionanti a gas. I nuovi generatori di calore saranno allacciati alla rete di teleriscaldamento urbano che rappresenta un sistema alternativo sicuro ed ecologico, che ci permetterà di ridurre l’impatto sull’ambiente e di contribuire al miglioramento della qualità dell’aria, il tutto eliminando i rischi e gli obblighi legati all’uso di gas metano”.

In seguito all’accertamento dei fondi regionali saranno svolte le successive fasi di progettazione ed avviata la procedura per l’affidamento dei lavori.

Seguici sui nostri canali