Attualità
Tutti indignati

Borgo San Giovanni: torna nel presepe il Gesù bambino sfregiato dai vandali

Don Alfredo Sangalli ha trovato il bambinello distrutto e lo ha mostrato ai fedeli, pochi giorni dopo è stato sostituito

Borgo San Giovanni: torna nel presepe il Gesù bambino sfregiato dai vandali
Attualità 02 Gennaio 2023 ore 11:24

L'episodio si era verificato durante la notte tra Natale e Santo Stefano, il parroco aveva mostrato la statuina danneggiata durante la messa del 26 dicembre.

La notte di Natale

La sera del 25 dicembre, il prete aveva deciso di lasciare la statuina di Gesù bambino nel presepe allestito dai volontari della parrocchia in piazza San Bartolomeo Locatelli senza portarla in chiesa come di solito. E proprio durante quella notte, i vandali hanno distrutto irreparabilmente la statua.

Il gesto ha indignato tutta la comunità di Borgo San Giovanni che ha condannato la brutta azione. La mattina dopo il fatto, lunedì 26 dicembre, il curato Alfredo Sangalli ha trovato il bambinello sfregiato stupendosi molto dell'accaduto e ha deciso di mostrarlo ai fedeli durante la messa di Santo Stefano nella chiesa di San Giovanni Battista.

È tornato nel presepe

Anche la prima cittadina Moira Rebughini ha commentato il fatto condannandolo. Le autorità sono al lavoro per identificare i responsabili e si stanno servendo delle telecamere di videosorveglianza. Il sindaco si augura che i responsabili si scusino in qualche modo anche se è consapevole che nessuno avrà il coraggio di farsi avanti.

Il Gesù Bambino è stato sostituito nei giorni successivi ed è tornato a far parte del presepe di Borgo San Giovanni in piazza. Don Alfredo ha deciso di rischiare e di non cedere al vandalismo. Per questo la statuina verrà lasciata lì giorno e notte come provocazione.

 

Seguici sui nostri canali