Attualità
Fine lavori luglio 2025

Avviati i lavori per la variante di Casalpusterlengo: "Opera strategica"

Un’opera impattante e di notevole rilevanza per la viabilità del Lodigiano che il territorio attendeva da oltre trent’anni.

Avviati i lavori per la variante di Casalpusterlengo: "Opera strategica"
Attualità Casalpusterlengo, 24 Settembre 2021 ore 11:04

Mercoledì 22 settembre 2021, in mattinata, presso il Teatro Comunale Carlo Rossi è stato presentato il programma dei lavori per la realizzazione della variante di Casalpusterlengo lungo la strada statale 9 “Via Emilia”, i cui lavori sono stati avviati lo scorso mese di luglio.

Variante di Casalpusterlengo

Sono intervenuti Elia Delmiglio Sindaco del Comune di Casalpusterlengo, Nicola Prisco, Responsabile Struttura Territoriale Anas Lombardia, Eutimio Mucilli, Direttore Progettazione e Realizzazione lavori Anas, Pietro Foroni, Assessore al Territorio e Protezione Civile Regione Lombardia, Claudia Maria Terzi, Assessore alle Infrastrutture Trasporti e Mobilità Sostenibile Regione Lombardia, Alessandro Morelli, Viceministro delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibile.

"Opera strategica"

“La Variante di Casalpusterlengo è strategica per questo territorio ricco di attività produttive e densamente abitato – commenta l’assessore Terzi -. L’opera determinerà una significativa riduzione dei tempi di percorrenza e sgraverà il centro abitato dal traffico leggero e pesante, con un conseguente miglioramento in termini di vivibilità e qualità della vita dei residenti per la riduzione, in particolare, dell’inquinamento acustico e atmosferico e per l’aumento della sicurezza stradale. Regione Lombardia ha seguito l’iter approvativo dell’opera sin dalle prime fasi, con un ruolo di supporto e coordinamento soprattutto nel rapporto con gli Enti territoriali. Ora avanti con la realizzazione”.

“L’avvio dei lavori della variante di Casapusterlengo – ha detto l’assessore al Territorio e Protezione civile Pietro Foroni – rappresenta un grande risultato. Un’opera impattante e di notevole rilevanza per la viabilità del Lodigiano che il territorio attendeva da oltre trent’anni. È un’infrastruttura che sono certo porterà benefici alla popolazione lodigiana. Adesso avanti con il cantiere”.

Il progetto

Il tratto da realizzare prevede la costruzione della variante alla S.S. 9 “via Emilia” ad ovest del tracciato storico della statale che attraversa i centri abitati di Zorlesco (frazione) e di Casalpusterlengo, oltre ad una bretella mediana di raccordo tra la stessa variante e l’attuale sede della S.S. 9.

Il tracciato avrà una lunghezza complessiva di 7,1 chilometri con origine al km 283,450 della statale 9 “Via Emilia”, e termine a sud del Comune dove si riallaccia con la statale all’altezza del km 275.

Il progetto prevede la realizzazione di 5 svincoli, 4 ponti, 5 viadotti, un cavalcavia e una bretella di collegamento di circa 930 metri con la statale Emilia alla quale sarà raccordata tramite una rotatoria a raso. La piattaforma stradale dell’asse principale sarà costituita da due carreggiate separate con due corsie per senso di marcia, per una larghezza complessiva di 22 metri, corrispondente alla categoria stradale tipo B “extraurbana principale” in analogia alle caratteristiche geometriche della statale 9 a sud di Casalpusterlengo, nel comune di Codogno.

L’intervento si colloca nella provincia di Lodi, al centro della pianura padana lombarda, ambito territoriale ricco di attività produttive e densamente abitato che conserva tuttavia una marcata connotazione agricola.

Il nuovo tracciato conferirà una migliore funzionalità trasportistica consentirà infatti una significativa riduzione dei tempi di percorrenza con l’allontanamento dal centro abitato del traffico leggero e pesante ed un conseguente miglioramento in termini di vivibilità dei residenti del centro abitato per la riduzione, in particolare, dell’inquinamento acustico e atmosferico. È inoltre stimata una riduzione del tasso di incidentalità.

Anas (Gruppo FS Italiane) ha affidato i lavori all’associazione temporanea di imprese Aleandri S.p.A. – Consorzio Valori S.c.a.r.l. – Marcegaglia Buildtech S.r.l. il contratto d’appalto per i lavori di costruzione del 1° stralcio della variante alla strada statale 9 “Via Emilia” a Casalpusterlengo ed eliminazione del passaggio a livello sulla SP 234, in provincia di Lodi. L’importo per la realizzazione della nuova opera ammonta a circa 138 milioni di euro.

I lavori avranno una durata di 1.445 giorni, quindi l’ultimazione è prevista entro luglio del 2025.