Attualità
Come da tradizione

Anche la sindaca Casanova a Capodanno festeggia con cotechino e lenticchie

La prima cittadina ha vietato i botti in tutta Lodi e sceglie di festeggiare in famiglia.

Anche la sindaca Casanova a Capodanno festeggia con cotechino e lenticchie
Attualità Lodi, 01 Gennaio 2022 ore 11:45

Un Capodanno sentito, anche quello che si è consumato poche ore fa. La speranza è che si tratti, davvero, dell'ultimo anno vissuto nella paura dei contagi e con la pandemia ancora - complice la variante Omicron - sostanzialmente fuori controllo. Nella notte di San Silvestro appena trascorsa i lodigiani, esattamente con il resto degli italiani, non hanno potuto riversarsi, come di solito accade, in piazza per attendere l'arrivo del nuovo anno insieme. Nonostante questa provincia abbia un notevole merito rispetto alla media non solo nazionale, ma anche lombarda - essendo infatti una delle più vaccinate - anche questo 31 dicembre è stato vissuto low profile. Ma nel rispetto delle tradizioni...a partire dalla sindaca.

Capodanno 2021: la sindaca Casanova festeggia con il cotechino

La sindaca Sara Casanova, nei giorni scorsi, ha vietato i botti di Capodanno nella città di Lodi.

"Festeggiare sì, ma in modo responsabile. Sappiamo tutti infatti che i botti possono causare gravi conseguenze per la salute o il benessere delle persone e degli animali, oltre a contribuire all’accumulo degli inquinanti in atmosfera: non vogliamo impedire a nessuno di divertirsi, ma chiediamo di farlo con sensibilità e rispetto".

E su come festeggiare San Silvestro ha avuto le idee chiare: meglio la tradizione culinaria. Così, come dimostra il suo profilo Facebook, la prima cittadina - seduta a tavola con il marito e la loro bimba - ha onorato l'arrivo del nuovo anno con il tradizionale cenone a base di cotechino e lenticchie.

"Aperitivo in attesa del tradizionale cotechino con lenticchie".

Seguici sui nostri canali