Attualità
regionale

500mila euro ai comuni da Regione Lombardia contro truffe e reati 

Le somme che verranno stanziate a ciascun comune riguardano gli anni 2022 e 2023.

500mila euro ai comuni da Regione Lombardia contro truffe e reati 
Attualità Lodi, 19 Marzo 2022 ore 13:00

Le somme che verranno stanziate a ciascun comune riguardano gli anni 2022 e 2023.

500mila euro da Regione contro truffe e reati

Regione Lombardia ha stanziato 500.000 euro per finanziare iniziative utili a prevenire e contrastare i reati, truffe in particolare, contro gli anziani. Lo prevede una delibera approvata dalla Giunta regionale, su proposta dell’assessore alla Sicurezza, Immigrazione e Polizia locale, Riccardo De Corato. L’atto, che definisce i criteri, sarà trasmesso alla Commissione competente del Consiglio regionale che dovrà esprimere il parere.

I beneficiari dei fondi di Regione contro le truffe agli anziani

Le somme stanziate riguardano gli anni 2022 e 2023. I progetti dovranno essere presentati dai Comuni, Unioni di Comuni e Comunità Montane. Per ogni iniziativa la parte di cofinanziamento regionale (massimo 80%) va da 5.000 a 10.000 euro.

De Corato: gente senza scrupoli si approfitta di soggetti deboli

“Gente senza scrupoli – ha così sottolineato l’assessore regionale alla Sicurezza, Riccardo De Corato – approfittando dell’emergenza Covid, ha truffato tantissimi anziani. L’ultimo episodio si è verificato nei giorni scorsi a Milano dove una truffatrice è riuscita a farsi dare soldi e gioielli da un’anziana ottantenne. Soggetti deboli che purtroppo sono caduti nella rete di questi criminali. Con le somme stanziate per gli anni 2022 e 2023 vogliamo tenere molto alta l’attenzione. Lo faremo anche attraverso l’organizzazione di momenti di incontro destinati ai cittadini”.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter