OLTRE IL PONTE

Riapertura Regioni, i primi clienti da Lodi a Piacenza VIDEO

Con la riapertura dei confini succede anche questo: dalla Lombardia all'Emilia Romagna per tornare anche nel negozio di abbigliamento preferito.

Riapertura Regioni, i primi clienti da Lodi a Piacenza VIDEO
Basso Lodigiano, 04 Giugno 2020 ore 12:30


Con la riapertura dei confini succede anche questo: dalla Lombardia all’Emilia Romagna per tornare, per esempio, anche in un negozio di abbigliamento fidato.

Riapertura Regioni: da Lodi a Piacenza per fare shopping

La riapertura dei confini fra Regioni ha sancito un nuovo passo verso il ritorno alla normalità, anche per coloro che sono stati pienamente investiti dall’emergenza coronavirus: i lodigiani. E sono stati molti i lodigiani che sono tornati a fare shopping nel negozio d’abiti di fiducia, nel Piacentino. Il ponte sul Po che per tre mesi ha diviso da ieri unisce di nuovo. Storie di ritorno alla normalità per coloro che, vivendo a cavallo tra due Regioni, erano abituati a fare spese “oltre confine” e ora possono ricominciare.

Nuova normalità

Passare il ponte è stata una bella emozione, perché si torna a quella normalità di cui siamo stati privati per mesi. Poi noi essendo della zona rossa abbiamo avuto dal 21 febbrio queste restrizioni”,

racconta un lodigiano che ha deciso di regalarsi un giro di shopping nel negozio dell’amico Walter, a Piacenza, tornando alle vecchi abitudini.

“Sono felice di essere venuta a Piacenza, è stato un momento molto difficile per tutti al di là dei confini. Spero che possa essere l’inizio della ripresa. Spero di poter vedere una luce”

fa eco un’altra cliente lombarda giunta in Emilia per acquistare nel negozio di fiducia.

La speranza dei commercianti

I clienti ci sono, le difficoltà anche, ma da quando è stato possibile e nel rispetto delle misure anti contagio, Walter ha riaperto la sua attività. Con la riapertura dei confini fra Regioni ha ricevuto la bella sorpresa di vedere i suoi clienti del Lodigiano fare capolino in negozio.

“Non ci hanno abbandonato, adesso ci vuole tanto impegno e sperare in quello che verrà”, commenta il commerciante.

TORNA ALLA HOME

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia