Altro
AIUTI

Medici senza frontiere arriva in soccorso al Lodigiano

Sono già al lavoro negli ospedali di Lodi, Codogno, Casalpusterlengo e Sant’Angelo Lodigiano.

Medici senza frontiere arriva in soccorso al Lodigiano
Altro Basso Lodigiano, 16 Marzo 2020 ore 10:25

Dopo settimane intense, in cui nonostante i primi segnali positivi l'emergenza Coronavirus non si appresta a cessare in tempi brevi, Medici Senza Frontiere - l'organizzazione che opera sul campo a livello internazionale in tutte le emergenze umanitarie - ha deciso di affrontare la situazione inviando i propri sanitari dove c'è più bisogno: negli ospedali lodigiani.

L'intervento di Medici Senza Frontiere nel Lodigiano

Sul sito di Medici Senza Frontiere, si legge:

"In collaborazione con le autorità sanitarie locali e il personale ospedaliero, le nostre équipe sono al lavoro negli ospedali di Lodi, Codogno, Casalpusterlengo e Sant’Angelo Lodigiano, che fronteggiano ancora un altissimo numero di casi. Il nostro intervento supporterà gli infettivologi degli ospedali nella gestione dell’epidemia. Tra Codogno e Lodi verranno anche riattivati una ventina di posti letto, già esistenti ma attualmente inutilizzati per carenza di personale rispetto all’afflusso straordinario di questi giorni. Il team affiancherà medici e infermieri chiamati da altri reparti della struttura e insieme assisteranno i pazienti di coronavirus tuttora ricoverati e bisognosi di cure. Il team di MSF attivo nella provincia di Lodi è composto da infettivologi, anestesisti, infermieri e logisti italiani, che porteranno la loro esperienza nella gestione di epidemie in diversi paesi del mondo in cui lavoriamo. Le attività di supporto infettivologico si affiancheranno a tutte le principali azioni di prevenzione già messe in atto all’interno delle strutture per gestire i casi e contenere la trasmissione del virus. Abbiamo offerto la nostra disponibilità nella risposta al coronavirus in Italia come segno di vicinanza alla popolazione italiana e a tutti gli operatori sanitari impegnati in prima linea per fermare l’epidemia. Siamo in contatto con le autorità sanitarie per il Covid-19 anche in altri paesi in cui lavoriamo."

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE!

Iscriviti al nostro gruppo Facebook Lodi e Provincia Eventi & News

E segui la nostra pagina Facebook ufficiale Prima Lodi  (clicca "Mi piace" o "Segui" e imposta le notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia)

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE