VOLONTARIATO INDISPENSABILE

La Croce Rossa della Lombardia c’è: 25mila operatori attivi per garantire i servizi essenziali, ma non è facile VIDEO

Anche i volontari CRI vorrebbero potersi godere del tempo con le loro famiglie e chiedono una sola cosa: restate a casa.

Lodi, 02 Aprile 2020 ore 14:46

Il messaggio del Dottor Riccardo Giudici, Direttore Sanitario del Comitato Regionale Lombardia della Croce Rossa Italiana. Anche per i volontari, che ci mettono cuore e tempo e che quotidianamente si spendono nell’aiutare in questa situazione di crisi sanitaria, non è facile. Anche i volontari della CRI vorrebbero avere del tempo da passare con le proprie famiglie in sicurezza, anche loro vorrebbero potersi riposare. E invece si fanno coraggio e ogni giorno aiutano a salvare vite messe in ginocchio dal virus, nella speranza che tutto questo non sia vano e che il resto dei cittadini rimanga a casa.

LEGGI ANCHE: Non ce la fate più a restare a casa? Forza, diventate “volontari temporanei” della Croce Rossa

Il messaggio del Dott. Giudici

“Vi parlo dall’Unità di crisi della Croce Rossa Regionale della Lombardia. In questo periodo molti ci chiedono messaggi positivi, quello che possiamo dare è che 25mila operatori sono presenti sul territorio per garantire tutti i servizi essenziali: soccorso in ambulanza, trasporto sanitario, assistenza ai senza fissa dimora, agli anziani, alle persone sole e che necessitano di supporto per fare la spesa e per i bisogni primari. I nostri volontari non si fermano, continuano a fare ogni giorno il servizio come se fosse la prima volta.

Ognuno di loro spende giornate e tempo per dare supporto alla popolazione e la cosa che principalmente  i nostri volontari ci chiedono è: quando finisce e quando posso finalmente stare a casa un po’ con la mia famiglia?

Quello che noi vi chiediamo è di aiutarci in questa cosa e di fare l’unica cosa che loro non possono fare: state a casa, state a casa con la vostra famiglia per garantire la riduzione del virus. “

LEGGI ANCHE: Cimiteri cittadini chiusi fino al 13 aprile per maggiore sicurezza

TORNA ALLA HOME

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
ANCI Lombardia