Caccia all’uomo finita fermato bandito 80enne in fuga che ha sparato al vicino

Dopo concitate ricerche in tutta la Lombardia l'ottantenne pregiudicato è stato trovato vicino a casa.

Caccia all’uomo finita fermato bandito 80enne in fuga che ha sparato al vicino
09 Febbraio 2018 ore 11:58

Caccia all’uomo finita: non aveva fatto molta strada il nonno/bandito ricercato ieri in tutta la regione.

Caccia all’uomo e alla Chevrolet rossa

La cercavano in tutta la Regione (con posti di blocco da Pavia verso tutte le province), quella Chevrolet Matiz rossa. Pure con un elicottero delle Forze dell’ordine giunto dalla Bergamasca. E invece non aveva fatto molta strada. L’hanno ritrovata sempre a Miradolo Terme, teatro dell’incredibile fatto.

Ha aggredito col fucile un vicino

Ieri mattina, intorno alle 7, l’ottantenne, pregiudicato, si presume per dissidi di natura privata, aveva sparato in faccia con un fucile (forse da caccia, detenuto illegalmente) a un lavorante 46enne del podere attiguo al suo.

Ricoverato al Policlinico

La vittima, trasportata presso l’Ospedale di Pavia in codice giallo, è stata sottoposta ad un intervento chirurgico al viso: fortunatamente non sarebbe in pericolo di vita.

Aggressore in fuga: l’identikit

Era stato diramato anche un identikit: “alto circa 1.67, capelli brizzolati, corporatura minuta e si sposta con un bastone/stampella”. Ora si trova dietro le sbarre nel carcere di Pavia.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia